Volatilità

Quando si parla di investimenti ci si focalizza spesso soprattutto sul ritorno che l’investimento stesso offre. Eppure, il rendimento atteso significa poco se non è affiancato da una valutazione della volatilità.  La volatilità indica il grado di “variabilità” dei  risultati effettivi rispetto alla media, e quindi esprime il grado di “certezza” con cui quei rendimenti vengono raggiunti (e quindi esprime il rischio insito nell’investimento).

Tipicamente, la volatilità è misurata attraverso la deviazione standard dei rendimenti in uno specifico arco di tempo (es. un anno). Chiaramente, la misura è fatta sulla base del passato, di serie storiche, per il quali i dati sono disponibili.

Ad esempio, se un titolo rende, in un periodo di tempo determinato, costantemente il 2% in ogni sottoperiodo, la deviazione standard sarà pari a zero. Va sottolineato che una volatilità maggiore di zero non richiede che siano presenti valori negativi: ad esempio, se guardiamo al grafico di due ipotetici titoli, il titolo disegnato in rosso, pur raggiungendo lo stesso valore finale e senza avere rendimenti negativi nei sotto-periodi, presenta una deviazione standard maggiore di zero.

image

  • 14/05/2012   La speculazione emotiva sui “suicidi per la crisi”
    Il tema è ovviamente molto delicato, dato che parliamo di vite umane. Ma proprio per questo meriterebbe di essere trattato con più attenzione, dato che sono in troppi (specie tra politici e giornalisti) a “cavalcare” l’onda emotiva di un fatto...

  • 06/04/2012   Cosa sono i "cigni neri"? La finanza e l’illusione
    Ultimamente si parla spesso in finanza di "cigni neri", per descrivere la crisi economica che ha caratterizzato questi ultimi anni. Cosa sono i "cigni neri"? La teoria del cigno nero è una metafora che descrive un evento che sorprende l'osservatore...

  • 16/02/2012   Il ruolo degli investimenti finanziari nella domanda di prodotti agricoli: c’è il rischio di inefficienze?
    Negli ultimi anni è cresciuto in modo notevole il numero di investitori in commodity, materie prime, incluse quelle agricole. L’effetto di questo incremento della domanda “speculativa”, intendendo con questo la domanda da parte di chi non è interessato...

  • 02/01/2012   Come si misura la volatilità?
    Il 2011 dei mercati finanziari è stato caratterizzato da una elevata volatilità, con le borse che segnavano continuamente record al rialzo o al ribasso. La volatilità non è di per sé cattiva o buona, ma certamente è un aspetto che va gestito. Per...

  • 26/11/2011   Il rischio degli hedge funds? È sottostimato
    Secondo una ricerca, il rischio degli hedge funds sarebbe fortemente sottovalutato da parte degli operatori finanziari. L’analisi, condotta da Antonio Di Cesare, Philip A. Stork e Casper G. de Vries, considera le misure standard  di rischio individuale...

  • 19/09/2011   Il “volo senza pilota” che spaventa le borse
    Quello che caratterizza l'andamento dei mercati in questi ultimi mesi non è soltanto la tendenza negativa, ma anche la volatilità. Armando Carcaterra, direttore generale di Anima, approfondisce questi due concetti, raccontandoci che cos'è la volatilità...

  • 15/10/2010   Sondaggio congiunturale: segnali di miglioramento dell’economia ma c’è ancora preoccupazione
    I dati del sondaggio congiunturale della Banca d’Italia (sulla base dei quali abbiamo realizzato un po’ di grafici) mostrano una leggero incremento dell’ottimismo con cui si guarda all’economia (ad esempio, per la prima volta nell’anno il numero...

  • 06/10/2010   Le statistiche assicurative: perché è infondato che le donne siano guidatori migliori
    No, questo non vuole essere un post maschilista. Ma la notizia (e relative polemiche) che il sesso non può essere un fattore in base al quale le compagnie assicurative possono determinare il premio offre lo spunto per una piccola digressione sulle statistiche...

  • 29/09/2010   I premi del Superenalotto sono troppo bassi!
    Nonostante il valore record del jackpot del Superenalotto, le giocate sembrano diminuire rispetto alle estrazioni precedenti. A nostro parere, un segno che gli Italiani iniziano a rendersi conto dell’“inquità” del gioco, un argomento che abbiamo...

  • 05/04/2010   Tecniche avanzate nel Forex: l’applicazione di metodi statistici
    La maggioranza dei trader ha una certa familiarità con i princìpi dell'Analisi Tecnica, anche per quanto riguarda il trading sul Forex, ma non si può dire lo stesso di altri strumenti matematici che potrebbero essere utilizzati per analizzare il comportamento...

Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×