Conto corrente

Il conto corrente bancario è un servizio offerto dalle banche, in cui questa offre servizi che consentono effettuare pagamenti e riscuotere incassi. Oltre al prelievo e deposito di contanti, le somme depositate possono essere utilizzate tramite molteplici strumenti di pagamento che possono essere messi a disposizione: assegni bancari, bancomat, carte di credito, bonifici, domiciliazione utenze.

Questa varietà di strumenti, e di altri servizi messi a disposizione, fa sì che i conti correnti possano prevedere condizioni anche molto diverse tra loro: per questo motivo è fondamentale, nella scelta, valutare attentamente quelle che sono le proprie esigenze, in termini di servizi/strumenti necessari e frequenza prevedibile di utilizzo.

Una famiglia particolare di conti correnti è quella dei conti correnti online, che si caratterizzano per il fatto che le operazioni vengono disposte tramite Internet. In questi casi, solitamente, i costi delle diverse operazioni sono inferiori, ma può essere meno agevole effettuare depositi di contanti, mentre i prelievi possono avvenire tramite i normali sportelli bancomat e ATM.

Torna al glossario dei termini di finanza

Post collegati nel blog:

  • 23/07/2008   Conto SemprePiù al 6%? Non proprio…
    Iniziamo con gli aspetti positivi: è un buon segnale che le banche "tradizionali" inizino a proporre conti con una remunerazione interessante dei risparmi, come è il caso della Banca Popolare di Vicenza che con il Conto SemprePiù...