L’assegno circolare è un titolo di credito che viene emesso da una banca autorizzata, per somme che al momento dell’emissione siano disponibili presso di essa, ed è esigibile a vista presso una qualunque sede, succursale o agenzia della banca emittente. Un assegno circolare quindi offre garanzie maggiori rispetto ad un assegno bancario.

Un assegno circolare può essere richiesto ad una banca anche qualora non si abbia un conto corrente presso di essa, ovviamente consegnando (tipicamente, in contanti) una somma pari all’importo dell’assegno.

L’assegno circolare deve essere presentato per il pagamento entro 30 giorni dalla data di emissione.

Torna al glossario dei termini di finanza

Post collegati nel blog:

  • 09/06/2017   Dal baratto ai micro-pagamenti: la storia della moneta
    Agli albori del genere umano, ciascun gruppo di individui era completamente autonomo, e ciascuno viveva solo di quello che era in grado di produrre o di procacciarsi. Il bisogno di scambiare nacque ben presto (di pari passo con la specializzazione...

  • 12/11/2013   Telecom Italia e Visa Europe: accordo per i pagamenti con smartphone
    Telecom Italia e Visa Europe hanno siglato un accordo strategico per dare impulso al sistema dei pagamenti di beni e servizi utilizzando i più diffusi smartphone sul mercato. L’intesa ha l’obiettivo di rendere disponibili agli oltre...

  • 18/11/2012   I pagamenti “senza contante” crescono del 4%
    Secondo gli ultimi dati resi pubblici da ABI al convegno “Carte 2012” gli italiani stanno aumentando i pagamenti effettuati con strumenti dal contante. In particolare, sono in netta crescita le operazioni sul web con carte (+27,6%) e i bonifici online...

  • 16/11/2012   Pagamenti con il telefonino: presto realtà per tutti?
    Si parla da tempo della possibilità di effettuare pagamenti tramite i telefoni cellulari. Fino a pochi anni fa la tecnologia (e la cultura del pubblico) non era ancora pronta, ma adesso iniziano le prime sperimentazioni. Banco Popolare e CartaSi hanno...

  • 26/06/2012   Presto pagamenti più facili per l’e-commerce
    Mentre si parla spesso di ipotetiche (ed improbabili) uscite dall’euro, entro il primo febbraio 2014 dovrà essere completata la migrazione al mercato armonizzato per i pagamenti elettronici in euro. Con il passaggio alla cosiddetta SEPA (Single European...

  • 07/06/2012   +25,8% l’importo speso da carte di credito straniere in Italia
    Secondo i dati dell’Osservatorio Acquisti CartaSi, nel 2011 l’importo speso da carte di credito straniere in Italia è aumentato del 25,8%. Una crescita che va collegata principalmente al turismo, dato che sono proprio le categorie merceologiche legate...

  • 20/04/2012   La sicurezza delle carte di credito è a rischio?
    Un paio di settimane fa, un grande gestore americano di pagamenti attraverso carte di credito, Global Payments, è stato “bucato”, e gli hacker sarebbero riusciti a sottrarre i numeri di un milione e mezzo di carte di credito. Va detto che nonostante...

  • 29/02/2012   Accordo ABI-Ministero dell’Istruzione per la tecnologia nelle scuole
    Si ripete spesso che la scuola dovrebbe insegnare di più la tecnologia, e sfruttarla maggiormente nelle lezioni, per preparare i giovani alla vita “vera”. Ma c’è un altro aspetto del rapporto tecnologia-scuole che è ancora più trascurato,...

  • 21/02/2012   Il problema delle imprese italiane? I ritardi nei pagamenti della Pubblica Amministrazione
    Le imprese italiane sono sempre più sotto pressione anche per colpa della Pubblica Amministrazione. I ritardi nei pagamenti da parte delle amministrazioni pubbliche finiscono per creare grossi problemi di liquidità alle aziende: l’Associazione Bancaria...

  • 27/01/2012   Micropagamenti con il QR Code
    Abbiamo parlato da poco di pagamenti tramite smartphone, e dopo l’esperienza di pagamenti contactless introdotta da Intesa-Sanpaolo, ci sembra interessante parlare di un’altra tecnologia basata sempre su smartphone, introdotta in questo caso da Gruppo...