0 Flares 0 Flares ×

Quando si ha bisogno di assumere del personale e si desidera trovare in poco tempo il candidato ideale è essenziale saper scrivere un annuncio di lavoro efficace, che attiri cioè proprio le persone che stavamo cercando. Ma come si fa? Forse vi siete affidati solo a voi stessi e avete pubblicato di getto un annuncio, ma non state ricevendo le candidature che speravate.

Rimediare a questa situazione è semplice e veloce, infatti prima di inserire un annuncio di lavoro online è essenziale sapere come scriverlo. Deve attirare l’interesse di un candidato e comunicare in poche righe tutte le informazioni utili per far capire agli altri di cosa avete bisogno. Seguendo queste semplici regole di base riuscirete a scrivere l’annuncio giusto e a trovare le risorse che stavate cercando.

 

Un messaggio chiaro

Non servono molti giri di parole o chissà che dialettica raffinata: per essere efficace un annuncio deve indicare in maniera chiara il tipo di mansione richiesta e una breve descrizione delle competenze che ricercate in un candidato, sia quelle essenziali che quelle gradite. Data l’enorme quantità di annunci presenti online (e di truffe), le persone cercano prima di tutto l’attendibilità; scrivere quindi il nome dell’azienda o almeno la tipologia dell’attività che svolgete. Se volete attirare più persone possibili oltre a indicare la mansione scrivete quale sarà l’inquadramento contrattuale e anche la retribuzione (indicate quella lorda totale, annua o mensile). In questo modo trasmetterete trasparenza, sicurezza e affidabilità, attirando più candidati che cercano e dimostrano queste stesse qualità.

 

Forma e stile

Prima di inserire un’offerta di lavoro online, è essenziale verificare che non contenga errori di grammatica, di sintassi o di battitura. Se l’italiano non è mai stato il vostro forte potete ovviare al problema scrivendo frasi brevi e semplici (cosa che vi aiuterà ad essere anche più chiari e concisi) e poi far rileggere e correggere l’annuncio a qualcuno che conosca le regole dell’italiano. Gli errori di battitura sono molto comuni e possono togliere credibilità a tutto l’annuncio, così come una scarsa attenzione alla punteggiatura.

Va sempre bene scrivere con la forma impersonale (Si sta cercando un candidato…, È gradita la conoscenza…) ma se volete aggiungere un po’ di dinamismo alla vostra offerta potreste scrivere in prima persona plurale, soprattutto se siete un’azienda giovane. Controllate sempre che da questo punto di vista ci sia coerenza in tutto l’annuncio.

 

Cosa scrivere e cosa no

Scrivete un titolo chiaro, che nelle primissime parole indichi già che tipo di mansione ricercate. Niente titoli lunghi e verbosi, che non sono di immediata comprensione.

Siate anche onesti: scrivete chi siete, indicando il nome dell’azienda (o la tipologia), il luogo in cui il candidato dovrà lavorare, l’orario di lavoro, l’inquadramento e se possibile anche la retribuzione. Non usate troppe parole e non inserite una presentazione aziendale inutilmente lunga, questo scoraggerebbe molti candidati e vi farebbe perdere molte opportunità.

È bene anche ricordare che in base alla legge italiana ogni offerta di lavoro dovrebbe poter essere applicabile a tutte le persone, indipendentemente da sesso, età, religione e idee politiche. Sarebbe buono quindi evitare di indicare queste preferenze personali nell’annuncio, e magari valutare se sono davvero vincolanti solo quando dovrete esaminare i curriculum che vi verranno inviati (e in questo modo ve ne arriveranno molti di più). L’unica eccezione è se state cercando un dipendente che rientra in certe categorie protette perché a norma di legge in base ai dipendenti che avete già ne necessitate l’assunzione.

 

Cercate altri suggerimenti

Se proprio non riuscite a trovare la risposta che vi aspettavate dopo aver inserito il vostro annuncio online, anche se vi sembra di aver seguito tutti i consigli, non disperate. Fortunatamente sono moltissime le piattaforme online che pubblicano offerte di lavoro e che molte mettono a disposizione consigli specifici e modelli d’annuncio facili da seguire. Uno dei riferimenti più autorevoli che possiamo citare è il portale online Adecco.it che, oltre a vantare una grande esperienza nel settore, contiene parecchi suggerimenti per inserire annunci di lavoro efficaci. Provare per credere.

 

Le ultime righe

Prima di pubblicare un annuncio, date una controllata anche alle ultime righe. Avete scritto correttamente l’indirizzo (email o fisico) a cui i candidati possono inviare il loro curriculum? È presente la dichiarazione obbligatoria in materia di privacy?

Se sì, il vostro annuncio è pronto. Sicuramente, se avrete seguito tutti i suggerimenti disponibili riuscirete a raggiungere più persone possibili e a trovare il candidato perfetto per voi!

http://www.banknoise.com/wp-content/uploads/2019/05/writing-1149962_1920-500x334.jpghttp://www.banknoise.com/wp-content/uploads/2019/05/writing-1149962_1920-150x150.jpgbanknosie.comEconomialavoro,scrivere,suggerimentiQuando si ha bisogno di assumere del personale e si desidera trovare in poco tempo il candidato ideale è essenziale saper scrivere un annuncio di lavoro efficace, che attiri cioè proprio le persone che stavamo cercando. Ma come si fa? Forse vi siete affidati solo a voi stessi e...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti