ING e UNICEF di nuovo insieme con “LUNA”: una campagna interattiva per garantire l’istruzione a migliaia di bambini nel mondo

1 Flares 1 Flares ×

Continua l’impegno sociale di ING a favore dell’UNICEF per assicurare un futuro migliore alle nuove generazioni nei Paesi in via di sviluppo. Parte oggi, infatti, “LUNA, una storia interattiva che puoi cambiare quando vuoi”, il video finalizzato alla raccolta fondi che potrà contribuire all’istruzione di base in Zambia, Etiopia e Nepal, dove ancora oggi milioni di bambini non hanno accesso ai programmi scolastici o ricevono un’istruzione discontinua e non adeguata.

Consapevole del fatto che sia necessario lavorare ancora molto affinché il diritto all’istruzione di qualità sia garantito in ogni Paese del mondo, questo Natale ING chiede il sostegno dei propri dipendenti, clienti, fornitori e di tutti gli utenti del web attraverso un’originale campagna di sensibilizzazione.

“LUNA” è un video innovativo che racconta la storia di un bambino che vive due realtà completamente differenti in base alla possibilità o meno di andare a scuola: con questa iniziativa ING si propone di diffondere i risultati raggiunti fino a oggi in collaborazione con l’UNICEF e soprattutto di far riflettere sull’importanza dell’istruzione per cambiare la vita e il futuro dei più piccoli. Sul sito www.giralastoria.it è possibile visualizzare “LUNA” dal proprio tablet oppure da pc, sincronizzando il proprio smartphone che diventerà un telecomando.Tutti potranno così interagire con la clip, cambiando direzione e finale al racconto.

Al termine del video è possibile condividere la campagna natalizia sui social network e contribuire a dare una svolta positiva alla vita di tanti bambini, sostenendo il progetto di raccolta fondi di ING per l’UNICEF tramite il canale digitale di UNICEF dedicato all’iniziativa, a cui si accede al seguente link http://unicef.it/ingdirect Donando 30 euro sarà possibile garantire un anno di scuola a un bambino di Etiopia, Nepal e Zambia.

Il Gruppo ING collabora con l’UNICEF da 9 anni sostenendone la mission e le iniziative. Con il progetto internazionale “Chances for Children” dal 2005 la banca sta garantendo un futuro migliore ai più piccoli attraverso la fornitura di materiale educativo, la creazione di ambienti e programmi scolastici a misura delle esigenze dei bambini, soprattutto i più svantaggiati, e la formazione dei professori. Anche ING Bank Italia è impegnata per fornire un importante contributo in questo senso: grazie al programma Coltiva il tuo sogno, per esempio, dal 2008 a oggi, 5.500 bambini in India, Brasile, Etiopia, Zambia e Nepal hanno potuto accedere all’istruzione primaria; con Accendi il futuro, invece, nel 2011 sono state realizzate 50 scuole mobili per la formazione di 7.500 bambini nomadi della regione di Afar in Etiopia. Anche in questa occasione la collaborazione con l’UNICEF dimostra l’attenzione di ING al ruolo dell’istruzione inteso come lo strumento più potente per sconfiggere la povertà e la discriminazione offrendo ai più giovani l’opportunità di contribuire in maniera positiva allo sviluppo della propria comunità e del proprio Paese.