Opzioni Esotiche: solo una moda finanziaria passeggera?

1 Flares 1 Flares ×

Le opzioni binarie godono di crescente popolarità nel mondo della finanza. In virtù della loro semplicità suscitano soprattutto l’interesse dei trader meno esperti. I principianti dovrebbero però essere consapevoli degli altri rischi che questo strumento comporta, poiché non è soltanto possibile ottenere grosse vincite, ma c’è anche l’eventualità di subire notevoli perdite.

Cosa sono esattamente le opzioni binarie?

Analogamente al sistema binario utilizzato in informatica, il commercio con questo strumento finanziario può portare essenzialmente a due soli risultati. O il trader punta su un andamento in crescita del bene sotteso (le opzioni Call), oppure scommette su un calo (le opzioni Put). Quali beni di base possono essere utilizzati azioni, materie prime, indici e coppie valutarie. Se l’andamento previsto si realizza, il trader riceve una vincita prefissata. Altrimenti l’opzione perde qualunque valore e si subisce una perdita. Inoltre sono disponibili la variante americana (i diritti di opzione devono essere esercitati durante la durata della stessa) e quella europea (i diritti di opzione devono essere esercitati allo scadere).

Perché conviene investire in questo strumento finanziario?

Sebbene le opzioni esotiche siano uno strumento altamente speculativo, il commercio può rivelarsi molto conveniente. Entrare nel mercato è possibile già con somme relativamente basse. Dopo una doverosa fase di apprendimento e l’aver preso familiarità con le strategie basilari, è possibile in linea di principio realizzare vincite fino al 90 per cento del capitale investito in poco tempo. Per aumentare le possibilità di vincita occorre valutare attentamente i segnali del mercato che preannunciano l’arrivo di determinati andamenti. Al tempo stesso il trader dovrebbe individuare tramite l’analisi tecnica i punti di ingresso e di uscita, in modo da minimizzare i rischi di perdita.

Puntare sugli andamenti in calo – Opzioni binarie e azioni

Finché gli andamenti sono in salita, investire nelle azioni è un gioco da ragazzo. Spesso gli andamenti delle azioni salgono in continuazione per lunghi periodi di tempo, per poi crollare improvvisamente (di recente un esempio simile è visibile nelle azioni della Apple). Con le opzioni binarie gli investitori possono puntare anche sugli andamenti in calo, approfittando così non solo dei valori in crescita. Le opzioni binarie offrono una possibilità semplice e alla portata di mano per sfruttare i movimenti di mercato e aumentare la flessibilità della propria attività.

Puntare sugli andamenti in calo con le opzioni Put

Quasi tutti i broker per opzioni binarie mettono a disposizione le opzioni Put per una vasta scelta di azioni internazionali. È infatti possibile puntare sugli andamenti in calo già con cifre tra i 10 e i 25 euro. Da lì in su non ci sono quasi limiti. I tempi di durata delle opzioni sono relativamente flessibili, spesso compresi tra pochi minuti e diversi mesi. Dopo aver trovato il broker più adatto, uno che dispone del tipo di azioni o di beni di base desiderati, è possibile selezionare l’opzione Put, la puntata e la durata desiderate.

Risico calcolato e vincite elevate

Le opzioni binarie sono uno strumento molto semplice: non è possibile perdere più del capitale investito (spesso il broker propone un rimborso fino al 15 per cento della perdita subita) e la possibile vincita è già nota al momento dell’acquisto e varia solitamente tra il 70 e l’85 per cento dell’investimento.

Il broker Banc de Swiss dispone di una grossa offerta di azioni su cui è possibile investire tramite le opzioni binarie. Inoltre è possibile speculare sugli andamenti in crescita e in calo di indici, materie prime e coppie valutarie.

[guest post]