Negli USA qualcuno inizia a farsi domande sulle spese militari

2 Flares 2 Flares ×

Gli USA, nonostante la fama di democrazia che si sono creati nel tempo, sono la nazione al mondo che spende di più a scopi militari (più delle 10 nazioni successive messe assieme!). Ora che la crisi economica si fa sentire, qualcuno inizia a mettere in dubbio il fatto che sia saggio spendere così tanto in armamenti.

spese militari del 2012 per paese

La spesa USA in armamenti sarebbero pari a 683 miliardi di dollari all’anno: la Cina ne spende 166 e la Russia 90. L’Italia, per i curiosi, ne spende 34, ma buona parte di questa cifra è in realtà legata alla spesa per l’Arma dei Carabinieri, e quindi non una “vera” spesa militare.

Già con questa cifra, gli USA farebbero il 40% della spesa militare mondiale, ma in realtà questo è solo il budget del Department of Defense. Considerando le spese in senso più ampio (includendo anche le pensioni per i veterani e gli interessi), il valore raggiunge nel 2013 una strabiliante cifra stimata tra i 1.000 e i 1.450 miliardi di dollari.

Di fronte alle difficoltà di budget del governo USA, qualche economista inizia (moderatamente) a suggerire che la spesa vada rivista, un’idea che finora è stata considerata al limite della blasfemia. Ovviamente è improbabile che gli USA rivedano le spese militari nel breve periodo, ma è sicuramente il sintomo di un inizio di cambio di mentalità.