0 Flares 0 Flares ×

Abbiamo appena letto questa dichiarazione da parte di un esponente politico (non diciamo di che parte politica):

“Siamo assolutamente contrari allo strumento del project financing , che praticamente rovescia sugli utenti e quindi sui cittadini il costo di queste grandi opere”

La domanda dobbiamo farla per forza: ma perché, se fosse pagato solo da fondi pubblici (e quindi dalle tasse) su chi ricadrebbe il costo?

Non siamo in questa sede a dire se sia meglio una o l’altra strada, ma ci lascia molto perplessi il fatto che alcuni sembrano convinti che le risorse possano apparire magicamente da questa o quest’altra “fonte”. Alla fine il peso è sempre sui cittadini, è assurdo pensare che non sia così. Quel che cambia è solo la forma: prezzi, tariffe, tasse, o inflazione. Non ci sono pasti gratis.

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e TradingEconomia,italia,opere pubblicheAbbiamo appena letto questa dichiarazione da parte di un esponente politico (non diciamo di che parte politica): 'Siamo assolutamente contrari allo strumento del project financing , che praticamente rovescia sugli utenti e quindi sui cittadini il costo di queste grandi opere' La domanda dobbiamo farla per forza: ma perché, se fosse...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti