4 Flares 4 Flares ×

L’andamento delle azioni di Apple hanno deluso le aspettative degli analisti che si aspettavano che il valore sarebbe continuato a salire in modo indefinito. Ci sono ragioni legate al mercato, che abbiamo già sottolineato in passato.

C’è però anche un aspetto puramente finanziario che rende difficile immaginare grandi crescite del valore di Apple.

market-cap-percent-spx1

Il problema, come sottolinea Barron’s, è che il valore di Apple aveva raggiunto (quando le sue azioni erano quotate vicino ai 700 dollari) quasi il 5% del valore complessivo di tutto il S&P500. Un valore importante, che rende difficile trovare altri acquirenti.

Il punto è che gli investitori, specie professionisti (cioè quelli che anche investono i capitali maggiori, di solito), puntano a diversificare il proprio portafoglio. E difficilmente qualcuno investe più del 6-7% del proprio capitale di investimento su un singolo titolo.

Il fatto che Apple rappresenti quasi il 5% dell’S&P500 vuol dire sostanzialmente che chi era interessato a comprare azioni Apple le ha già comprate (non dimentichiamo che ovviamente c’è chi non è interessato ad acquistare Apple), e ci sono pochi possibili nuovi acquirenti. Il che limita le possibilità di ulteriore crescita del titolo.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingapple,borsa,finanza,tradingL’andamento delle azioni di Apple hanno deluso le aspettative degli analisti che si aspettavano che il valore sarebbe continuato a salire in modo indefinito. Ci sono ragioni legate al mercato, che abbiamo già sottolineato in passato. C’è però anche un aspetto puramente finanziario che rende difficile immaginare grandi...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti