0 Flares 0 Flares ×

Alcuni intermediari e consulenti finanziari tendono a offrire prodotti in cui i costi (e soprattutto il loro compenso) sono meno visibili per il cliente. Non è per forza malafede, piuttosto è una più generale voglia di riservatezza su quelli che sono i propri guadagni e il proprio margine.

Però bisogna osservare che se il consulente non si sente a suo agio a rendere visibile le sue commissioni al cliente, perché teme che questi potrebbe considerarle troppo alte per il servizio reso, forse questo vuol dire proprio che le commissioni sono effettivamente troppo alte per il servizio reso.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingconsulenti finanziari,finanza,investimentiAlcuni intermediari e consulenti finanziari tendono a offrire prodotti in cui i costi (e soprattutto il loro compenso) sono meno visibili per il cliente. Non è per forza malafede, piuttosto è una più generale voglia di riservatezza su quelli che sono i propri guadagni e il proprio margine. Però bisogna...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti