Secondo ABI “i decreti sulle energie rinnovabili vanno nella giusta direzione”

0 Flares 0 Flares ×

La “green economy” è uno dei potenziali motori dell’economia a livello mondiale, prospettandosi come uno dei pochi settori in espansione in un contesto in cui invece molti altri appaiono vicini alla saturazione. Il tema è stato toccato anche da ABI nel forum “Green Energy 2012: nuova energia alle energie rinnovabili” svoltosi nei giorni scorsi a Roma.

La green economy è un comparto su cui è necessario puntare per far ripartire la crescita nel nostro Paese. Infatti, durante la crisi, il settore che ha realizzato maggiori investimenti sul territorio è stato proprio quello delle energie rinnovabili, andando in controtendenza sull’andamento generale della congiuntura economica.

Nel 2011 si è registrato un forte incremento: secondo le stime più recenti diffuse dal GSE (su dati Terna/GSE), la potenza efficiente lorda nel 2011 ha superato 41.000 MW, pari a una produzione lorda complessiva di oltre 84.000 GWh.

L’ABI ha dichiarato apprezzamento per l’operato del Governo, che secondo l’associazione trova un compromesso tra la necessità di ridurre il peso degli incentivi sulla bolletta, pur continuando a favorire lo sviluppo del settore.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]