0 Flares 0 Flares ×

Di Adrian Ash – BullionVault

Mentre le conseguenze dell’esito delle votazioni in Grecia sono ancora in corso di analisi, l’Europa rimane a rischio deflazione: una situazione che si può sintetizzare dicendo che mille miliardi di euro non comprano più quello che avrebbero comprato due anni fa. Lo scorso inverno, la Banca Centrale Europea ha fornito liquidità alle banche commerciali dell’Unione, prestando denaro utilizzato per fornire liquidità agli Stati tramite l’acquisto di bond governativi. Ad oggi i bond decennali spagnoli hanno un rendimento record del 6,73% e il costo del debito italiano è tornato ai livelli precedenti alla seconda operazione di LTRO di febbraio. Il denaro più conveniente della storia, prestato dietro un interesse dell’1% all’anno, ha quindi dimostrato di essere senza valore, e lo ha fatto molto più velocemente di quanto ci saremmo attesi. Qualcuno ancora si chiede perché questa corsa a comprare oro? Il mercato dell’oro è estremamente volatile, e nonostante gli analisti vogliano trovare una relazione di causa-effetto per spiegare i bruschi movimenti del prezzo, spesso non è semplice e diretto come si vorrebbe. Le ragioni per comprare oro si sprecano: le elezioni in Grecia di domenica prossima, il rendimento record dei bond spagnoli, i segnali di indebolimento della ripresa negli Stati Uniti. Non può essere esclusa neppure la possibilità di un’enorme inflazione monetaria, che avvenga prima, durante o dopo un default del sistema creditizio mondiale. È vero comunque che la violenza dei movimenti del prezzo dell’oro è diminuita rispetto ai prezzi record della scorsa estate. E né le bullion bank di Londra, né i giornalisti sono in grado di dire con esattezza quale sia la vera ragione di tali oscillamenti. Ciò che conta, dopotutto, è identificare con esattezza la ragione per la quale si è deciso di investire in oro. Le due ragioni principali che riteniamo siano da considerare sono le minacce rappresentate dal rischio di default e di svalutazione. Quanto ritenete probabile che per loro causa i vostri risparmi vengano corrosi nel tempo di un mese, un anno, o cinque anni? Dopo cinque anni dall’inizio (e con una differenza di $900 all’oncia nel prezzo dell’oro), la crisi finanziaria sembra non trovare una soluzione. E c’è una differenza tra lo sperare di non aver bisogno di oro, (indistruttibile e non inflazionabile) e il non averne bisogno davvero.