0 Flares 0 Flares ×

L’Associazione Bancaria Italiana ha fatto delle proposte per il programma di digitalizzazione del Paese. Ci sembra interessante esaminarle, dato che sicuramente il tema della tecnologia informatica è strategico per lo sviluppo dell’Italia (le banche, dal canto loro, hanno da tempo imboccato questa strada), e non solo: il digitale è il centro anche della Digital Agenda 2020 dell’Unione Europea, che pone una serie di obiettivi, nella considerazione che appunto il digitale sarà sempre più una leva fondamentale per la crescita.

Le tre iniziative sostenute dall’ABI sono le seguenti:

I. Normativa Digitale Amichevole. Ha lo scopo di promuovere la creazione di un sistema normativo che favorisca la digitalizzazione dell’interazione tra banca e clientela (consumatori e imprese) attraverso l’utilizzo di strumenti volti al miglioramento della qualità della vita e all’efficienza produttiva, e allo stesso tempo innovativi e flessibili (come ad esempio la firma elettronica);

II. Ecosistema digitale pubblico per una modernizzazione della Pubblica amministrazione e delle imprese. L’obiettivo è una più funzionale interazione tra banca e clientela, secondo quattro specifici interventi: fatturazione elettronica; digitalizzazione dei pagamenti della Pubblica Amministrazione; internazionalizzazione del settore produttivo italiano, attraverso il supporto del Ministero dello sviluppo economico nella realizzazione dell’International Trade Hub in Italia (lapiattaforma unica che permette alle imprese italiane di espletare in modo digitale tutte le procedure burocratiche, amministrative e finanziarie di gestione dell’import ed export);  digitalizzazione del rapporto tra Pubblica amministrazione e cittadini/imprese, tramite il canale bancario.

III. Stimolo dei Comportamenti Digitali, iniziativa volta da un lato all’avvicinamento dei cittadini alla realtà digitale, migliorandone la percezione in termini di sicurezza, di convenienza e di facilità di utilizzo, e, dall’altro, all’identificazione di incentivi per stimolare l’uso di canali e strumenti più efficienti.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBancheBanche, Risparmio, Investimenti e TradingEconomia,imprese,informatica,italia,tecnologiaL’Associazione Bancaria Italiana ha fatto delle proposte per il programma di digitalizzazione del Paese. Ci sembra interessante esaminarle, dato che sicuramente il tema della tecnologia informatica è strategico per lo sviluppo dell’Italia (le banche, dal canto loro, hanno da tempo imboccato questa strada), e non solo: il digitale è...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti