0 Flares 0 Flares ×

Il tema della concorrenza è spesso discusso quando si parla di riforme. Ma che vantaggi comporta?

Varie forme di limitazione della concorrenza sono spesso introdotte nelle economie nazionali (si pensi a vari albi e licenze), ad esempio con barriere all’entrata nel mercato di nuovi soggetti o con limitazioni alle forme di impresa, con la motivazione di “tutelare” i settori produttivi, in termini di qualità del prodotto/servizio, e delle imprese e dei lavoratori (o meglio, di quelli che già sono all’interno di tali settori).

Una limitazione eccessiva però è pericolosa, perché diversi studi hanno verificato che una concorrenza limitata porta spesso grandi svantaggi:

  • Costi dei prodotti/servizi più alti, dato che ci sono meno competitor e l’acquirente finale ha minore libertà di scelta nell’acquisto
  • Minori investimenti, dato che c’è meno urgenza di innovare e/o di migliorare il prodotto
  • Minor personale impiegato da parte delle aziende “migliori”, che in condizioni di concorrenza riescono a crescere di più (di contro, le aziende “peggiori” si trovano spesso a non dover tagliare il personale, grazie alle limitazioni nella concorrenza)

La concorrenza, per quanto temuta perché “offre meno certezze” (soprattutto per chi ha difficoltà a competere), potrebbe portare benefici enormi alla crescita. Un recente studio economico calcola che un livello di concorrenza che porti i settori attualmente non concorrenziali ad abbassare il “mark-up” al livello di quelli che invece sono sotto la pressione della concorrenza, a regime potrebbe portare ad un aumento del PIL dell’8%. Con incrementi degli investimenti del (9%), dell’occupazione (7%), delle esportazioni (5%) e dei consumi privati (5%, grazie anche al maggiore potere d’acquisto reale per le famiglie, dovuto ai prezzi più bassi). Non a caso, anche la Germania sta valutando riforme di vario tipo che consentano di aumentare la concorrenza.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

 

Ricerche Frequenti:

  • minori costi da maggiore concorrenza
banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingconcorrenza,crescita,Economia,europa,lavoroIl tema della concorrenza è spesso discusso quando si parla di riforme. Ma che vantaggi comporta? Varie forme di limitazione della concorrenza sono spesso introdotte nelle economie nazionali (si pensi a vari albi e licenze), ad esempio con barriere all’entrata nel mercato di nuovi soggetti o con limitazioni alle forme...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti