0 Flares 0 Flares ×

Secondo una ricerca, il rischio degli hedge funds sarebbe fortemente sottovalutato da parte degli operatori finanziari. L’analisi, condotta da Antonio Di Cesare, Philip A. Stork e Casper G. de Vries, considera le misure standard  di rischio individuale (lo Sharpe ratio, il Value-at-Risk e l’expected shortfall) e di rischio  sistemico (tra cui la correlazione tra i rendimenti e l’extreme linkage measure), sia nello scenario che i rendimenti abbiano una distribuzione normale, sia in quello che abbiano una distribuzione in cui i valori estremi sono più frequenti (le cosiddette code “pesanti”). I dati teorici sono stai confrontati con i dati reali tra 1990 e 2009, ed il risultato è stato appunto che ci sarebbe una sottovalutazione del rischio degli hedge funds.

Il motivo sarebbe una sottovalutazione della autocorrelazione dei rendimenti (anche tra indici diversi), che porterebbe ad una sottostima del rischio anche del 35%.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e TradingEconomia,finanza,hedge funds,rischio,statisticaSecondo una ricerca, il rischio degli hedge funds sarebbe fortemente sottovalutato da parte degli operatori finanziari. L’analisi, condotta da Antonio Di Cesare, Philip A. Stork e Casper G. de Vries, considera le misure standard  di rischio individuale (lo Sharpe ratio, il Value-at-Risk e l’expected shortfall) e di rischio  sistemico...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti