Sul declassamento del rating degli USA

0 Flares 0 Flares ×

Facciamo solo un’annotazione veloce sul declassamento del rating USA, che in questi giorni sta tenendo i titoli di testa dei giornali. Noi vorremmo sottolineare che i problemi dell’economia USA sono noti da tempo, e il fatto veramente strano è che il taglio del rating non fosse avvenuto prima. A nostro parere ha influito anche il “teatrino politico” che ha circondato l’aumento del tetto del debito, che (per quanto in pochi avessero creduto che non si sarebbe giunti ad un accordo) ha fatto emergere un ulteriore fattore di rischio che può portare ad un default.

Per questo motivo, però, (e ricordando anche che le agenzie di rating hanno avuto un ruolo non trascurabile nel generare la crisi), il taglio del rating può colpire le “illusioni” dei mercati, più che la sostanza.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]