0 Flares 0 Flares ×

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annullato la prevista asta dei BTP poliennali prevista per agosto. Una mossa che alcuni analisti hanno contestato. Perché la motivazione vera sembra quella di non voler avere un incremento dello spread rispetto ai Bund: quindi quale strada migliore che evitare direttamente l’asta?

Da qui le critiche: l’Italia anziché risolvere i problemi punta a nasconderli. Vero, ma allo stesso tempo è una mossa che non ci sentiamo di criticare a priori. Evitare, o almeno ridurre, gli effetti di panico “ingiustificato” non è sbagliato, se si pensa che questo “panico” rientrerà a breve, dall’altro non si può certo pensare che sia una scelta che può essere mantenuta all’infinito, e quindi al limite posticiperà di poco eventuali problemi reali.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

 

Comments

  1. Beh, qualcuno dice che sia dovuta a buona disponibilità di cassa nel periodo, grazie ai versamenti IRPEF e aziendali. Difficile a credersi, ma potrebbe essere.

Comments are closed.