0 Flares 0 Flares ×

ING Direct ha presentato qualche giorno fa l’Indice di Benessere Finanziario (IBF), un indicatore molto interessante in quanto misura, per primo, il livello di “comfort” degli italiani rispetto a sei aspetti della finanza personale:

  • risparmio
  • debito a breve termine
  • debito a lungo termine
  • reddito, asset e investimenti
  • bollette e pagamenti

Si tratta di una ricerca che ci sembra molto interessante perché consente di comprendere più a fondo i risparmiatori italiani. Non a caso, Alfonso Zapata, CEO di ING DIRECT Italia, ha presentato la ricerca spiegando che “Conoscere i risparmiatori, i loro comportamenti, attitudini e sentimenti nei confronti della finanza personale è fondamentale per una banca che vuole offrire prodotti validi ai propri clienti”.

Venendo ai risultati della ricerca (su cui torneremo nei prossimi giorni), emerge che gli italiani godono di un medio livello di benessere finanziario (pari a un valore di 46,5 dell’Indice). La situazione però varia a seconda della “dimensione” che si prende in considerazione, con l’area investimenti che rappresenta il maggiore livello di comfort e l’area del debito a lungo dove si esprime una sostanziale insoddisfazione.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingbenessere,famiglie,finanza,italiaING Direct ha presentato qualche giorno fa l’Indice di Benessere Finanziario (IBF), un indicatore molto interessante in quanto misura, per primo, il livello di “comfort” degli italiani rispetto a sei aspetti della finanza personale: risparmio debito a breve termine debito a lungo termine reddito, asset e investimenti bollette e pagamenti Si tratta di una...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti