I criteri applicati nell’approvazione di prestiti e alle imprese: l’evoluzione ad aprile 2011

0 Flares 0 Flares ×

La Banca d’Italia ha pubblicato i risultati dell’indagine sul credito bancario aggiornata ad aprile 2011. Uno dei dati più interessanti che emergono dall’indagine è l’evoluzione dei criteri utilizzati per concedere prestiti e credito alle imprese nel corso degli anni. Abbiamo messo assieme qualche grafico su questo dato: uno complessivo, e altri tre per tipologia di fattore (il grafico totale è un po’ “affollato” e potrebbe essere di difficile lettura).

I valori visualizzati rappresentano la differenza tra la percentuale delle risposte che indicano una variazione di segno positivo (ad esempio, un “irrigidimento dei criteri” o un “incremento della domanda”) e la percentuale di quelle che indicano una variazione di segno opposto (un “allentamento dei criteri” o una “diminuzione della domanda”). In altre parole, se il 40% degli intervistati hanno dichiarato che un certo fattore ha portato ad un irrigidimento dei criteri, il 10% che ha portato un allentamento, e il 50% che non ha avuto effetti, il valore calcolato è 30.

Come prevedibile, vincoli di bilancio e percezione del rischio spingono verso un irrigidimento, mentre la concorrenza verso un allentamento. Quel che però è interessante è l’evoluzione.

image

 

image

image

image

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

 

Un pensiero su “I criteri applicati nell’approvazione di prestiti e alle imprese: l’evoluzione ad aprile 2011”

I commenti sono chiusi.