0 Flares 0 Flares ×

Ieri c’è stata una nuova asta di emissione per i BOT: la “notizia” è che l’asta ha riguardato anche un’emissione di BOT trimestrali, che erano diversi mesi che non venivamo emessi. La notizia dunque è che i BOT trimestrali tornano ad avere un rendimento oltre l’1% (1,036%, per la precisione), per la prima volta dall’aprile 2009. Anche i BOT annuali sono tornati a salire toccando anche in questo caso un record da dicembre 2008.

Nonostante questi “record”, è bene tenere un occhio sul grafico storico per ricordare che o rendimenti sono ancora ben lontani da quelli degli anni precedenti (anche di quelli che erano considerati i periodi di “basso rendimento”).

image

image

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingasta,BOT,grafici,investimenti,rendimenti,titoli di statoIeri c’è stata una nuova asta di emissione per i BOT: la “notizia” è che l’asta ha riguardato anche un’emissione di BOT trimestrali, che erano diversi mesi che non venivamo emessi. La notizia dunque è che i BOT trimestrali tornano ad avere un rendimento oltre l’1% (1,036%, per la...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti