1 Flares 1 Flares ×

Aggiorniamo i grafici relativi all’andamento dei principali tassi di interesse in Italia con i dati di marzo 2011. Oltre ai tassi “di riferimento” della Banca Centrale Europea e all’andamento dei principali Titoli di Stato (BOT, BTP e CCT), nel grafico è presentata anche il dato relativo alla media dei tassi di interesse sui depositi e prestiti (a famiglie ed imprese). Per quanto riguarda i titoli di stato, si nota che BOT e CCT sono scesi a febbraio (ad indicare minori “tensioni” sul breve termine) ma i BTP sono rimasti a livelli elevati (ad indicare che comunque rimane un po’ di preoccupazione da parte dei mercati per il debito pubblico italiano, in una prospettiva a medio-lungo termine).

Per quanto riguarda i tassi di interessi su prestiti e depositi, le variazioni sono (comprensibilmente) minime: i tassi sui depositi hanno interrotto la (modesta) risalita degli ultimi mesi, e tornano a salire anche i tassi dei prestiti alle famiglie.

 

image

 

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingbanche,investimenti,Risparmio,tassi di interesseAggiorniamo i grafici relativi all’andamento dei principali tassi di interesse in Italia con i dati di marzo 2011. Oltre ai tassi “di riferimento” della Banca Centrale Europea e all’andamento dei principali Titoli di Stato (BOT, BTP e CCT), nel grafico è presentata anche il dato relativo alla media dei...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti