IBL Banca lancia il conto di deposito Conto su IBL

0 Flares 0 Flares ×

Era da diverso tempo che non parlavamo di un nuovo conto di deposito. L’occasione arriva da Banca IBL, che ha introdotto il conto di deposito “ContosuIBL“. IBL Banca è una importante realtà nel mercato italiano del credito personale alle famiglie, nata a Roma nel 1927 come Istituto Nazionale di Credito agli Impiegati S.p.A., si è specializzata nel tempo soprattutto nell’area dei prestiti personali, e vanta oggi circa 500.000 clienti.

ContosuIBL è un conto di deposito online completamente gratuito: oltre che non essere previste spese a carico del cliente, anche l’imposta di bollo è a carico della banca. Come nella natura dei conti di deposito, prelievi e versamenti possono essere effettuati solo tramite bonifico bancario.

Il tasso di interesse del conto di deposito è nella media, 1,50% lordo (1,095% netto), con capitalizzazione annuale, ma è attualmente in corso una promozione che prevede, per chi apre un conto entro il 31 marzo di quest’anno, un tasso di interesse del 2,50% lordo (1,83% netto) applicato fino al 31 dicembre 2011.

Oltre che il deposito “a vista”, ContosuIBL propone anche l’opzione del deposito vincolato, con scadenze a 6, 12 e 18 mesi. I tassi proposti, per i vincoli effettuati entri il 31 marzo 2011, sono decisamente nella “fascia alta” del mercato:  2,75% lordo (2,01% netto) per il deposito a 6 mesi, 3,00% lordo (2,19% netto) per il deposito a 12 mesi, 3,25% lordo (2,37% netto) per il deposito a 6 mesi. Al contrario di altri conti di deposito vincolato, in questo caso il vincolo è stringente, ed il cliente non può rientrare in possesso della somma impegnata nel conto neppure rinunciando agli interesse.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]