7 Flares 7 Flares ×

Un articolo di CNN Money sottolinea come probabilmente le care di credito siano destinate ad essere presto superate. Infatti, il futuro sembra essere sempre più quello dei mobile payments, cioè dei pagamenti effettuali tramite smartphone. In effetti, i pagamenti elettronici sono riconosciuti come il futuro, e se a questo si aggiunge la diffusione (già da qualche anno a questa parte) delle carte “contacless”, che permettono di effettuare il pagamento semplicemente avvicinandole al terminale, viene abbastanza spontaneo il passaggio successivo, l’unificazione della carta contactless con uno smartphone.

E le prospettive per i pagamenti tramite smartphone appaiono rosee, con un valore che potrebbe toccare i 214 miliardi di dollari nel 2016.

chart_mobile_payment.top

Se per noi italiani ed europei il passaggio è semplicemente una sostituzione di una tessera di plastica con uno smartphone, per gli americani le implicazioni sono più ampie, perché si parla di passare dalla carta di credito, a quella che è di fatto una carta di debito. Tradotto: si può spendere solo quello che si ha. Un passaggio non banale per una popolazione in cui l’abuso del credito personale era quasi la norma.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingcarte di credito,mobile,moneta elettronica,pagamentiUn articolo di CNN Money sottolinea come probabilmente le care di credito siano destinate ad essere presto superate. Infatti, il futuro sembra essere sempre più quello dei mobile payments, cioè dei pagamenti effettuali tramite smartphone. In effetti, i pagamenti elettronici sono riconosciuti come il futuro, e se a questo...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti