Lombardia: bando di gara per intermediari bancari e finanziari (Fondo Jeremie FSE)

0 Flares 0 Flares ×

Segnaliamo l’apertura del nuovo bando di gara  per l’utilizzo delle risorse del Fondo Jeremie FSE (Fondo Sociale Europeo), diretto agli intermediari bancari e/o finanziari, che impiegheranno le risorse del Fondo per concedere interventi finanziari a persone fisiche che rivestono o rivestiranno la qualifica di soci cooperatori in imprese cooperative. La scadenza del bando è il 25 ottobre.

La Lombardia è la prima regione in Europa ad avere attivato il programma JEREMIE sul Fondo Sociale Europeo (FSE).

Il bando ha una dotazione di 9 milioni di euro, e prevede l’assegnazione di tre lotti da 3 milioni di euro per ciascun istituto di credito selezionato, che a sua volta concederà micro-finanziamenti di importo fisso a persone fisiche  che si impegnino a capitalizzare la cooperativa presso cui prestano o presteranno attività in qualità di soci cooperatori.

Il Jeremie FSE è un fondo di investimento istituito da Regione Lombardia nell’ambito del Programma Operativo Regionale (POR) Occupazione 2007-2013 (Asse 3 “Inclusione Sociale”), finanziato dal Fondo Sociale Europeo e gestito da Finlombarda (sul sito della quale si possono trovare maggiori informazioni: www.finlombarda.it).

A chi si rivolge il Fondo Jeremie FSE
Il Fondo Jeremie FSE si rivolge a persone fisiche (beneficiari diretti) che prestano o presteranno la propria attività in qualità di soci cooperatori presso cooperative sociali e/o di produzione lavoro,
Le cooperative di produzione lavoro potranno accedere alle agevolazioni a condizione che la forza lavoro rappresentata da soggetti svantaggiati corrisponda ad almeno il 30% della residua forza
lavoro. Le cooperative – sociali e/o di produzione lavoro – saranno capitalizzate per l’importo corrispondente al valore dell’intervento finanziario concesso alla persona fisica.

L’intervento finanziario
Il Fondo Jeremie FSE interviene in co-finanziamento con operatori del sistema creditizio. L’intervento finanziario concesso dall’intermediario bancario/finanziario è di importo pari a 4 mila euro per ciascun beneficiario diretto e ha una durata di 5 anni. Dei 4 mila euro previsti dall’intervento finanziario, una quota di 2 mila euro a tasso fisso è rimborsabile con ammortamento su base mensile (componente amortizing) e una quota di 2 mila euro è rimborsabile in un’unica soluzione alla scadenza dell’intervento finanziario (componente bullet).

Che cos’è il programma Jeremie
JEREMIE è acronimo di “Joint European Resources for Micro to Medium Enterprises” e si riferisce all’iniziativa prevista dalla Commissione Europea nell’ambito della programmazione dei Fondi Strutturali 2007-2013, avente quale finalità quella di facilitare l’accesso alle risorse finanziarie comunitarie da parte delle micro e piccole – medie imprese, grazie al coinvolgimento ed alla cooperazione delle autorità regionali e degli intermediari finanziari.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]