Investire nell’assicurazione sulla vita: si ma attenzione al tipo misto

0 Flares 0 Flares ×

L’assicurazione sulla vita di tipo misto consiste in una combinazione tra le assicurazioni per il caso morte e le assicurazioni per il caso vita. Con questo tipo di polizza la compagnia paga la rendita o il capitale sia in caso di sopravvivenza sia in caso di morte dell’assicurato. Teoricamente questo tipo di assicurazioni consentono di unire risparmio e previdenza e di garantire in ogni caso un capitale, ma nella maggior parte dei casi è consigliato tenere separate le due cose.

Molti assicurati, sperando in grandi guadagni e in una copertura totale, restano delusi da questo tipo di assicurazioni, promosse spesso tramite preventivi assicurazioni particolarmente convenienti. Queste polizze sono infatti in realtà molto complesse e delicate, e convenienti solo in rari casi – poichè uniscono la tutela del rischio con i fondi di investimento. In realtà si tratta di due cose molto diverse e per questo motivo le vere e proprie polizze assicurative (come l’assicurazione sulla vita caso morte) e gli investimenti di capitali andrebbero sempre tenuti separati.

Spesso però, anche per motivi di convenienza, le compagnie assicurative tendono a sopravvalutare la convenienza di questo tipo di polizze non informando come si deve il cliente che poi resterà inevitabilmente deluso. Per questo motivo, trattandosi di assicurazioni più complesse e costose delle altre, consigliamo di meditare bene sulla decisione di stipularle e di leggere con la massima attenzione il contratto.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]