0 Flares 0 Flares ×

ABI ha presentato nei giorni scorsi il Rapporto 2009 sul settore bancario, che aggrega i bilanci dei principali gruppi bancari italiani per fornire un interessante quadro complessivo dello stato di salute del settore.  Il quadro che ne emerge è di utili in contrazione anche nel 2009 (-22,2%) ma anche di un livello di stabilità complessivamente buono, anche a confronto delgi altri paesi europei.

ROE
Dall’analisi dei conti economici del campione di 41 gruppi bancari presi in esame emerge una diminuzione del ROE medio a circa il 4% nel 2009 rispetto al 5,3% del 2008.

Sofferenze
Secondo le attese, le sofferenze mostrano una consistenza netta di 34 miliardi a fronte dei 25 miliardi di fine 2008. L’incidenza sul totale delle esposizioni creditizie verso clientela è pari all’1,4%, a fronte dell’1% di fine 2008.

Commissioni
Le commissioni nette hanno subito una contrazione del 2,4%, attestandosi su un valore complessivo di 23.3 miliardi di euro.

Utile netto
L’utile d’esercizio ha registrato una contrazione del 22,2%, da 10.2 miliardi di euro del 2008 a circa 8 miliardi del 2009.

Totale attivo
A fine anno il totale attivo ha raggiunto circa i 2.7 miliardi di euro, segnando una diminuzione del 2,9% sul 2008. Rilevante appare la quota dell’attivo riferita a crediti verso clientela (65,1%, in incremento rispetto al 64,2% del 2008), pari a dicembre 2009 a 1.745 miliardi di euro.

Spese
Dal lato delle spese amministrative si è registrata una variazione negativa del 3,6%.

Patrimonializzazione
Le banche italiane migliorano il loro livello di patrimonializzazione. Il primo coefficiente (tier 1 capital ratio che riguarda le componenti patrimoniali di più elevata qualità del “patrimonio di vigilanza”) passa dal 6,89% del 2008 all’8,20% nel 2009. Il total capital ratio, relativo all’intero “patrimonio di vigilanza”, si attesta all’11,60% rispetto al 10,42% dell’anno precedente.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e TradingABI,banche,Economia,finanzaABI ha presentato nei giorni scorsi il Rapporto 2009 sul settore bancario, che aggrega i bilanci dei principali gruppi bancari italiani per fornire un interessante quadro complessivo dello stato di salute del settore.  Il quadro che ne emerge è di utili in contrazione anche nel 2009 (-22,2%) ma anche...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti