Se non capisci quello che stai facendo, non lo fare.

Andamento del PIL in Italia: confronto con Area Euro e UE

Andamento del PIL in Italia: confronto con Area Euro e UE

Crescita del PIL (anno su anno)

0 Flares

0 Flares


×

Come sta andando l’economia italiana? Una domanda apparentemente quasi sciocca, ma in realtà non tutti hanno chiaro il posizionamento della “performance” dell’economia del nostro Paese, confrontata con gli altri paesi dell’Area Euro ed in generale con quelli dell’Unione Europea. Ecco allora una serie di grafici che mostrano proprio le stime e le previsioni del PIL dei paesi della UE (stime della Commissione Europea).

Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, l’Italia non è il paese che se la passa peggio. Volendo vederlo mezzo vuoto, i valori di crescita del PIL sono comunque sempre inferiori a quelli della media europea. La chiave di lettura è che l’Italia non è un paese a rischio “immediato”, ma sta perdendo lentamente competitività nel confronto internazionale.

Crescita del PIL (anno su anno)

Crescita del PIL (anno su anno)

Crescita del PIL (anno su anno) - 2009

Crescita del PIL (anno su anno) – 2009

Crescita del PIL (anno su anno) - 2010

Crescita del PIL (anno su anno) – 2010

Crescita del PIL (anno su anno) - 2011

Crescita del PIL (anno su anno) – 2011

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Ricerche Frequenti:

  • andamento pil in europa ed in italia
  • andamento pil paesi europei
  • confronto pil procapite usa e area euro
  1. diatarn_ivdiatarn_iv05-11-2010

    Il bicchiere mi sembra molto + mezzo vuoto che mezzo pieno: sono andato a prendere
    il cambiamento del PIL sui 4 anni che mostri (2008->2011; chiaramente per il 2010 e il 2011 parliamo di previsioni ed anche per il dato 2009 c’e’ ancora qualche incertezza), per i 27 paesi UE + Svizzera, USA e Giappone. La classifica (dal migliore al peggiore) e’ la
    seguente. I paesi fuori dalla zona euro sono indicati da un *, quelli fuori dalla UE da ** :
    Slovacchia +7.7%
    Polonia* +7.3%
    Romania* +4.0%
    Svizzera** +4.0%
    Bulgaria* +3.4%
    USA** +3.3%
    Malta +3.0%
    Cipro* +2.8%
    Rep. Ceca* +2.2%
    Austria +1.2%
    Francia +1.0%
    Paesi Bassi +1.0%
    Lussemburgo +0.9%
    Belgio +0.8%
    UE27 -0.9%
    Germania -1.1%
    ZonaEuro -1.2%
    UK* -1.3%
    Portogallo -1.5%
    Svezia* -1.5%
    Slovenia -1.8%
    Spagna -2.4%
    Danimarca* -2.5%
    Giappone** -2.9%
    Ungheria* -3.1%
    Grecia -3.5%??
    Finlandia -4.0%
    ITALIA -4.2%
    Irlanda -8.4%
    Lituanua* -10.2%
    Estonia* -13.3%
    Lettonia* -22.0%

    ora, i dati di alcuni Paesi che ci precedono sono probabilmente troppo ottimisti (penso soprattutto a Grecia, Spagna ed Ungheria; un po’ meno a Portogallo e Slovenia); ma
    e’ chiaro che siamo gli ultimi fra i Paesi che non sono crollati.

    Forse ancora + preoccupante e’ questa statistica che ho trovato mentre cercavo i dati sopra: e’ il cambiamento cumulativo del PIL pro-capite (a parita’ di potere d’acquisto) dal 1997 al 2008, rispetto alla media europea [ad es. qui sotto si vede che il PIL pro-capite
    dei lettoni nel 1997 era pari al 34.6% della media UE (del 1997); nel 2008 era diventata
    il 57.3% della media UE (del 2008); quindi il reddito dei lettoni e' migliorato sia perche' la media UE si e' alzata, sia perche' c'e' stato un ulteriore miglioramento del 57.3-34.6 = 23.3% della media europea stessa].
    Molti dei Paesi in cima a questa lista (ad es. le 3 repubbliche baltiche) hanno pesantemente risentito della crisi, per cui i loro progressi saranno pesantemente intaccati; noi pero’ siamo, semplicemente, ultimi.
    Lussemburgo +61.9 (214.5->276.4)
    Estonia* +25.5 (41.9->67.4)
    Lituanua* +23.3 (38.6->61.9)
    Lettonia* +22.7 (34.6->57.3)
    Slovacchia +21.0 (51.3->72.3)
    Irlanda +20.8 (114.6->135.4)
    Romania* +15.4 (26.2->41.6)
    Bulgaria* +14.9 (26.4->41.3)
    Slovenia +13.2 (77.7->90.9)
    Ungheria* +11.3 (53.1->64.4)
    Cipro* +10.1 (85.8->95.9)
    Grecia +9.8 (84.5->94.3)
    Polonia* +9.7 (46.7->56.4)
    Spagna +9.3 (93.3->102.6)
    Rep. Ceca* +7.5 (72.9->80.4)
    Paesi Bassi +7.0 (127.0->134.0)
    Finlandia +6.6 (110.3->116.9)
    UE27 0.0 (DEFINIZIONE)
    Portogallo -0.1 (76.1->76.0)
    Svezia* -1.5 (123.8->122.3)
    UK* -2.0 (118.2->116.2)
    Malta -4.5 (80.5->76.0)
    ZonaEuro -4.5 (113.0->108.5)
    USA** -6.3 (160.9->154.6)
    Francia -6.6 (114.6->108.0)
    Austria -7.8 (131.3->123.5)
    Germania -8.7 (124.3->115.6)
    Svizzera** -9.8 (150.6->140.8)
    Belgio -10.4 (125.6->115.2)
    Danimarca* -13.0 (133.1->120.1)
    Giappone** -15.7 (127.9->112.2)
    ITALIA -17.2 (119.0->101.8)

  2. ivanivan02-10-2011

    ciaoo

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×