0 Flares 0 Flares ×

Quando si parla di conti correnti online la sicurezza è un aspetto di primaria importanza: non a caso, la sicurezza è uno delle principali preoccupazioni di quanti “rifiutano” di adoperare conti correnti o conti di deposito online, anche quando sono più convenienti dei conti “tradizionali”.  Eppure, una ricerca condotta da Trusteer e segnalata da Zeus News, sembra siano proprio gli utenti a sottovalutare le problematiche di sicurezza, non adoperando le dovute precauzioni “minime”.

In particolare, la ricerca mostra come molti utenti utilizzino per l’accesso ai conti online le stesse password che usano per altri servizi meno “critici” (ad esempio, forum e simili). Cosa che può sembrare un peccato veniale, ma così non è: infatti, i siti meno critici adottano anche misure di sicurezza minori per proteggere i dati, e quindi è possibile per un malintenzionato forzare questi sistemi in modo da scoprire la password utilizzata dall’utente per provare ad utilizzarla per accedere al suo conto online.

E se qualcuno pensa “è vero, ma a me non capiterà: perché qualcuno dovrebbe preoccuparsi di scoprire proprio la mia password”, vale la pena sottolineare come questi attacchi vengano fatti in massa attraverso sistemi automatici, per cui il rischio non può essere ignorato.

La lezione, anche per quanto riguarda la sicurezza, è la stessa che abbiamo avuto modo di evidenziare molte volte a riguardo della finanza in generale: sicuramente è necessario migliorare i sistemi (in questo caso, di sicurezza), ma è l’utente/consumatore che deve sempre preoccuparsi di comprendere i meccanismi, ed i rischi, per tutelare i propri interessi.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingbanche,consumatori,conti correnti,conti di deposito,sicurezzaQuando si parla di conti correnti online la sicurezza è un aspetto di primaria importanza: non a caso, la sicurezza è uno delle principali preoccupazioni di quanti 'rifiutano' di adoperare conti correnti o conti di deposito online, anche quando sono più convenienti dei conti 'tradizionali'.  Eppure, una ricerca condotta...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti