0 Flares 0 Flares ×

Le materirie prime hanno avuto molta attenzione da parte degli investitori nel 2009. Ma fondamentalmente questa attenzione è stata in gran parte dovuta la fatto che non c’era neppure molto altro in cui investire: mercati azionari incerti, Titoli di Stato con rendimenti al minimo storico, valore degli immobili in caduta.

Ecco perché alcuni analisti si attendono un rallentamento dei prezzi delle commodities nel 2010: con la parziale normalizzazione, attesa, degli altri mercati, e quindi gli investitori che tornano verso di essi, sarebbe verosimile che le commodities rallentino di conseguenza nel 2010.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]