Le banche italiane continuano ad investire in tecnologia: maggiori investimenti per le reti aziendali

0 Flares 0 Flares ×

Secondo i dati di ABI Lab (il centro di Ricerca e Sviluppo delle Tecnologie per la banca dell’ABI in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano) le banche italiane puntano sempre di più sulle tecnologie informatiche. Nonostante la crisi, infatti il 50% dei gruppi ha in previsione di aumentare gli investimenti nella rete aziendale.

Le banche sembrano inoltre apprezzare sempre di più gli strumenti di comunicazione “2.0”, non solo nella comunicazione con la clientela (dove al momento vengono  utilizzati ancora da un numero limitato di banche eccellenti), ma soprattutto per le comunicazioni interne: strumenti come VoIP, agende e calendari condivisi sono ormai la normalità, e in crescita anche l’uso di strumenti di videoconferenza web (con condivisione di documenti), instant messaging, presenza on-line. Si tratta di strumenti che mirano ad un contenimento dei costi e ad un miglioramento dell’efficienza, così come dell’affidabilità delle informazioni, di cui speriamo possono beneficiare il più possibile anche i clienti.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]