Cos’è il Forex? E’ un investimento sicuro e conveniente?

1 Flares 1 Flares ×

Molti chiedono del Forex, di cui si sente molto spesso parlare ultimamente come sistema per investimenti sicuri e redditizi. Approfondiamo dunque l’argomento.

Il Forex (che sta per FOReign EXchange market, e a volte si trova abbreviato anche come FX) non è altro che il mercato delle valute, dove si posso scambiare le varie monete. Quindi se si vuole investire sull’andamento del dollaro, dello yuan o di qualunque altra moneta, il Forex è il mercato regolamentato di riferimento. Fino a neppure tanto tempo fa, investire in valuta era possibile solamente per i grossi investitori, mentre negli ultimi anni è diventato possibile anche per i “mini-investitori” entrare in questo mercato, anche con somme minime (vari broker consentono di investire anche solo 100 euro).

Il Forex è unicamente telematico (non ha una sede fisica) ed è decentralizzato (si tratta di un mercato finanziario “over-the-counter“), e proprio per questo ha la particolarità di essere un vero mercato “mondiale” — cosa evidenziata anche dal fatto che è aperto 24 ore su 24 (eccetto la domenica).

Un’altra particolarità del Forex è che è un mercato dove si svolgono una quantità enorme di transazioni: nel 2007 erano stimate superiori ai 3.200 miliardi di dollari al giorno (il totale somma le transazioni spot, i forward e gli swap). Il che lo rende un mercato estremamente liquido.

Come abbiamo detto, il Forex consente di investire sull’andamento dei cambi. Come abbiamo avuto modo di evidenziare più volte in passato, i cambi dipendono dall’andamento dell’economia dei paesi presi in considerazione. Chi pensa che il Forex sia un investimento più “sicuro” dell’azionario basa solitamente il ragionamento su una serie di considerazioni, non ultima delle quali il fatto di ritenere “più facile” stimare l’evoluzione macroeconomica di un paese che comprendere il dettaglio di una singola impresa, che viene percepito più volatile. Non è possibile dire se sia vero o falso: è un fatto soggettivo, in cui effettivamente alcuni possono trovarsi meglio ad affrontare un tipo di problema e altri ad affrontare l’altro. Entrambe le casistiche presentano in ogni caso delle complessità che vanno affrontate.

Un’altro aspetto che viene sottolineato da chi ama il Forex è che i cambi sono solitamente molto meno volatili delle azioni, cosa che permette di contenere il rischio: inoltre, il fatto che la maggior parte dei broker permetta di operare con leve molto alte (cioè effettuando le operazioni con capitale prestato, oltre al proprio) consente di aumentare i possibili profitti — ed il rischio cui ci si espone — in maniera perfettamente controllata. Questa possibilità di controllo del rischio cui ci si espone è sicuramente importante, chiaramente va sfruttata adeguatamente usando quindi il fattore di leva opportuno e non semplicemente il massimo disponibile.

Per concludere, il Forex è certamente un mercato interessante che per molti investitori può valer la pena di approfondire, ma è bene ricordare che si tratta comunque di un mercato che presenta elementi di rischio, quindi l’investimento nel Forex non è certo l’alternativa per chi desidera qualcosa sicuro quanto conto di deposito, ma può essere interessante per chi invece è attratto dai mercati azionari ed obbligazionari (e magari ha già un po’ di esperienza con essi). In ogni caso, vale sempre la regola che è fondamentale comprendere bene quello che si fa con i propri soldi: quindi prima di investire nel Forex è opportuno (come sempre) comprenderne al meglio il funzionamento, le opportunità, i rischi, in modo da verificare che realmente “faccia per noi”. In questo senso, può essere anche d’aiuto il fatto che alcune piattaforme di trading sul Forex offrono la possibilità di utilizzo “simulato”, cioè in cui le operazioni sono svolte solo virtualmente, in modo da comprendere il funzionamento del mercato (e verificare anche la propria “tecnica di trading”) senza rischiare nulla.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

4 pensieri su “Cos’è il Forex? E’ un investimento sicuro e conveniente?”

  1. Il Forex rappresenta sicuramente un mercato interessante ma, anche, molto pericoloso per chi ha poca esperienza. Una buona soluzione per “testare” il proprio livello è quella di utilizzare le piattaforme demo che permettono di operare sul mercato forex in meniera virtuale. Solo una volta presa la necessaria competenza e apprese le principali nozioni base si potrà operare con soldi reali.
    Stefano – fareforex.net

  2. salve,

    ho partecipato ad un corso di formazione come trader. mi hanno proposto di fare investimento con la loro piattaforma oppure di investire cifre 400 euro con i master. La società si chiama tele trade. E’ in via dogana 3 a milano.

    il sito è teletrade-dj.it

    mi chiedevo se la considerate una società affidabile o meno.

    grazie,

    andrea

  3. There is no such thing as too much Forex knowledge.
    This type of trading has brought new types of thoughts
    in the mind of the people and which is in turn helping
    them to become innovative. If you are using Forex robots to trade for you, you need
    to know which ones are the most reliable, and how you need to use them
    for consistent profits.

I commenti sono chiusi.