0 Flares 0 Flares ×

Quando abbiamo parlato delle difficoltà dell’accesso al credito per le aziende, uno dei commenti evidenziava come ad aggravare la situazione ci fosse anche il fatto che molte aziende che lavorano con le amministrazioni pubbliche si trovano in difficoltà perché capita sempre più spesso che i tempi di pagamento da parte di queste ultime (già lunghi in partenza) vengano ulteriormente allungati, e quindi i fornitori si trovano ad affrontare problematiche di liquidità nell’attesa del pagamento che arriverà diversi mesi dopo.

In quest’ottica, sembra interessante una notizia che ci è stata segnalata, e cioè di un accordo tra la Banca Popolare dell’Emilia Romagna ed il Comune di Reggio Emilia, che affronta proprio questa problematica, nell’ambito di un protocollo d’intesta finalizzato a sostenere il lavoro delle imprese e favorire l’accesso al credito, deliberato dal Comune e dalla CCIAA di Reggio Emilia.L’accordo ha lo scopo di garantire ai creditori del Comune adeguata liquidità, come conseguenza della posticipazione al gennaio 2010 di tutti i pagamenti relativi a spese di investimento scaduti o in scadenza nell’ultimo trimestre dell’esercizio 2009.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingbanche,bper,enti pubblici,finanziamenti,imprese,prestitiQuando abbiamo parlato delle difficoltà dell'accesso al credito per le aziende, uno dei commenti evidenziava come ad aggravare la situazione ci fosse anche il fatto che molte aziende che lavorano con le amministrazioni pubbliche si trovano in difficoltà perché capita sempre più spesso che i tempi di pagamento da...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti