Grafici storici del prezzo della benzina: il peso delle tasse

0 Flares 0 Flares ×

Torniamo sul prezzo della benzina, visto che è un tema che interessa a molti, per approfondire il tema della composizione del prezzo della benzina, ed in particolare il peso delle accise e dell’IVA. Proponiamo dunque qualche grafico storico sulla composizione del prezzo di benzina, gasolio e GPL da gennaio 1996 a settembre 2009 (la fonte dei dati il Ministero dello Sviluppo Economico). Si può notare che l’aumento del prezzo dei carburanti negli ultimi anni è da ricondurre per la gran parte all’aumento del costo industriale (che, come giustamente si notava nei commenti al post sul rapporto tra prezzo petrolio e prezzo della benzina, è strettamente collegato con il prezzo del greggio, ma è influenzato anche da fattori diversi).

Vale la pena di evidenziare il ruolo dell’IVA: infatti, come già sottolineato, l’IVA viene calcolata sull’importo comprensivo delle accise, ed inoltre essendo un moltiplicatore amplifica gli effetti di un aumento del costo industriale sul prezzo finale al consumo. Sarebbe a mio parere molto sensato se le associazioni dei consumatori si muovessero per chiedere l’eliminazione dell’IVA sui carburanti, per sostituirla con un accisa fissa, in modo da evitare questo effetto moltiplicatore.

Prezzo della benzina 1996-2009, peso di accise e IVA
Prezzo della benzina 1996-2009, peso di accise e IVA
Prezzo del diesel 1996-2009, peso di accise e IVA
Prezzo del diesel 1996-2009, peso di accise e IVA
Prezzo del GPL 1996-2009, peso di accise e IVA
Prezzo del GPL 1996-2009, peso di accise e IVA

Evidenziamo anche un aspetto interessante: il GPL non costa (al netto delle tasse) tanto meno di benzina e gasolio, per quanto negli ultimi due anni circa non sia “partito per la tangente” e abbia mantenuto una stabilità decisamente maggiore.
Però, come si nota dal grafico che mette assieme gli storici del costo industriale dei tre carburanti, ci sono stati periodi in cui il costo industriale del GPL è stato superiore a quello della benzina. La grossa differenza di prezzo è causata dalla differenza di tassazione: infatti l’accisa sul GPL è estremamente minore.

Composizione del prezzo di benzina diesel e GPL nel 1997 e nel 2009
Composizione del prezzo di benzina diesel e GPL nel 1997 e nel 2009
Confronto dei prezzi industriali di benzina, diesel e GPL, 1996-2009
Confronto dei prezzi industriali di benzina, diesel e GPL, 1996-2009

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Ricerche Frequenti:

  • costo carburante 1997
  • grafico storico dei carburanti

7 pensieri su “Grafici storici del prezzo della benzina: il peso delle tasse”

  1. Non riesco a capire come mai il costo industriale del GPL abbia subito aumenti molto meno rilevanti di benzina e gasolio al picco del prezzo del petrolio nell’estate 2008.
    Può essere un fattore sistematico oppure è semplicemente una salita, quest’anno interrotta, più lenta dovuta alla minore mobilità sul mercato di questo carburante?
    La seconda ipotesi sarebbe anche avvallata dalla derivata in discesa, molto minore. QUindi in tal caso ci si dovrebbe attendere un livellamento dei costi nel lungo periodo anche con petrolio molto alto?

I commenti sono chiusi.