0 Flares 0 Flares ×

Banca IFIS ha annunciato che dal 1° settembre il tasso applicato a Rendimax subirà una riduzione, passando dal 2,97% al 2,48% lordo (2,50% effettivo, considerando gli effetti della capitalizzazione trimestrale — 1,825% netto), come conseguenza dei tagli dei tassi di riferimento cui abbiamo assistito negli ultimi mesi.

Si tratta forse di una scelta, da parte di Banca IFIS, che potrebbe essere una conseguenza anche del fatto che Rendimax finora avrebbe avuto più successo delle aspettative (come è stato spiegato nell’annuncio dei risultati economici del I semestre 2009, complessivamente positivi), così come dei costi che inevitabilmente l’offrire tassi alti comporta.

Si tratta in ogni caso di un “taglio” che porta quindi il rendimento di Rendimax nella “media alta” dei conti di deposito, e non più “sopra la media”: ricordiamo infatti che non stiamo parlando di una promozione, ma del tasso effettivo applicato sul deposito. Da questo punto di vista, il 2,50% effettivo offerto da Rendimax rimane certamente apprezzabile, se lo si confronta ad esempio con il 1,50% di Conto Arancio al di fuori delle promozioni, o con l’1,00% offerto da IWPower di IWBank.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comBanche, Risparmio, Investimenti e Tradingbanche,conti di deposito,rendimax,RisparmioBanca IFIS ha annunciato che dal 1° settembre il tasso applicato a Rendimax subirà una riduzione, passando dal 2,97% al 2,48% lordo (2,50% effettivo, considerando gli effetti della capitalizzazione trimestrale -- 1,825% netto), come conseguenza dei tagli dei tassi di riferimento cui abbiamo assistito negli ultimi mesi. Si tratta forse...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti