L’economia dipende dagli economisti quanto il tempo dipende dai meteorologi. (Jean-Paul Kaufmann)

L’80% dei derivati è detenuto da 5 banche

L’80% dei derivati è detenuto da 5 banche


0 Flares

0 Flares


×

Una ricerca di Fitch Ratings ha eveidenziato che, sebbene l’uso dei derivati sia diffuso tra le aziende americane, in termini di volumi (e quindi, di esposizione al rischio) è estremamanete concentrata: infatti, secondo l’analisi, l’80% dei derivati che hanno come sottostante crediti o debiti delle 100 aziende analizzate, è nelle mani di 5 sole banche: JP Morgan Chase, Bank of America, Goldman Sachs, Citigroup, and Morgan Stanley. Se si concentra l’attenzione sui derivati basati sui credit derivatives – categoria che comprende i Credit Default Swap (CDS) e le Collateralised Debt Obligation (CDO) — la percentuale sale addirittura al 96%.

Si tratta di un dato che evidenzia come sia tutt’altro che trascurabile il problema delle dimensioni dei soggetti finanziari rispetto ai mercati, elemento che crea distorsioni nel funzionamento dei mercati finanziari — per il semplice motivo che non stiamo più parlando di “mercati”, ma di oligopoli.

Si tratta di un problema che il Governo USA ha messo in programma di affrontare, ma appare sempre più evidente che si tratta di un problema molto più pressante e rilevante di quanto finora non si sia voluto riconoscere.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Email -- 0 Flares ×