In USA calano le indennità di disoccupazione, ma non è un segnale positivo

0 Flares 0 Flares ×

Negli Stati Uniti stanno diminuendo il numero di indennità di disoccupazione erogate. Segno, secondo gli ottimisti, che il mercato si sta riprendendo, perché “evidentemente” se la gente smette di ricevere l’assegno di disoccupazione vuol dire che ha trovato lavoro. Purtroppo, non è affatto così semplice. Infatti, a ben vedere i dati, si nota anche un’impennata dell’indice che misura l’esaurimento del diritto all’indennità (è particolarmente evidente nel grafico sul blog di Barry Ritholtz).

In altre parole, sempre più persone in USA stanno perdendo l’indennità di disoccupazione perché hanno superato i limiti di tempo durante i quali ne avrebbero diritto, e non perché hanno trovato un nuovo lavoro. Vista sotto questa luce, il segnale diventa tutt’altro che positivo perché indica che sempre più famiglie si stanno trovando in grossissime difficoltà, perché hanno perso ogni fonte di reddito.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]