0 Flares 0 Flares ×

Banca IFIS ha introdotto “Rendimax vincolato”, il conto vincolato che affianca la versione “a vista” che si era fatta apprezzare per l’estrema semplicità e i tassi sopra le medie di mercato. La nuova opzione sarà attiva dal 4 maggio.

Come era stato anticipato qualche tempo fa, questo nuovo deposito vincolato si propone, in un certo senso, di compensare la diminuzione dei tassi di interessi applicati sul deposito a vista (scesi dal 4,75% al 2,94%), resa peraltro inevitabile dai significativi tagli apportati ai tassi di riferimento da parte della BCE.

Il vincolo può variare, secondo le scelte del cliente, da 30 giorni ad un anno, con interessi che vanno dal 3,15% al 3,75%. In particolare:

  • vincolo 30 giorni (1 mese): 3,15% lordo (2,300% netto, 2,333% capitalizzato*)
  • vincolo 60 giorni (2 mesi): 3,20% lordo (2,336% netto, 2,367% capitalizzato*)
  • vincolo 90 giorni (3 mesi): 3,30% lordo (2,409% netto, 2,439% capitalizzato*)
  • vincolo 180 giorni (6 mesi): 3,50% lordo (2,555% netto, 2,577% capitalizzato*)
  • vincolo 270 giorni (9 mesi): 3,60% lordo (2,628% netto, 2,640% capitalizzato*)
  • vincolo 365 giorni (12 mesi): 3,75% lordo (2,738% netto, 2,738% capitalizzato*)

* La capitalizzazione è calcolata ipotizzando un re-invesitmento immediato della somma più gli interessi maturati, ed è pertanto mensile nel caso di vincolo 30 giorni, annuale nel caso di vincolo di 365 giorni e via così.

La ritenuta fiscale dovrebbe essere pari al 27%, e non al 12,5% come avviene per prodotti concorrenti. Inoltre va evidenziato che per utilizzare Rendimax Vincolato è necessario investire almeno 5.000 Euro.

Rendimax Vincolato utilizza un meccansimo del tutto simile a quello di CheBanca!, con interessi che vengono anticipati: infatti una somma pari agli interessi che verranno maturati viene resa immediatamente disponibile sul conto “a vista”.

Al momento non ancora è chiaro se sia possibile recedere anticipatamente dal vincolo, e a che condizioni: i fogli informativi di Rendimax Vincolato infatti non sono in questo momento ancora disponibili.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]