Sorpresa, i mutui indicizzati al tasso BCE non sono così convenienti

0 Flares 0 Flares ×

In molti si stanno accorgendo che i tassi indicizzati al tasso BCE non sono così convenienti come qualcuno sperava. Una cosa che peraltro avevamo già anticipato fin da subito.

Si può discutere se lo spread sia troppo ampio o meno, ma è certo che aspettarsi per i mutui indicizzati al tasso BCE uno spread analogo a quello applicato nel caso di indicizzazione al tasso Euribor, è quantomeno ingenuo.

Per cui inutile aspettarsi una massiccia riduzione, per quanto probabilmente c’è dello spazio per un ritocco (è verosimile che le banche, come qualunque azienda lanci un prodotto nuovo, si tengano margini leggermente maggiori, anche per ridurre il rischio).

L’aspetto importante però è che bisogna avere chiaro che i mutui a tasso fisso o a tasso a volatilità ridotta (come appunto quelli indicizzati al tasso BCE) non servono a risparmiare, ma a poter prevedere meglio l’uscita di cassa.

Banche e Risparmio [http://banche.blogspot.com]
Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]
Banche e Risparmio ha cambiato indirizzo: aggiorna i tuoi link con il nuovo indirizzo www.banknoise.com!