Se tutelare i dipendenti di Alitalia vuol dire tenere il posto alla tipa del Grande Fratello, siamo a posto…

0 Flares 0 Flares ×

Premessa: il Grande Fratello è un programma stupido per stupidi (mi spiace se non ho trovato parole più educate per dirlo), per cui questa sarà la prima e l’ultima volta che ne parliamo qua, cosa che facciamo solo per il bombardamento mediatico che ce lo propina in continuazione.

Però visto che ho sentito diversi difendere la concorrente hostess di Alitalia (ora CAI) che rischia di perdere il lavoro dato che… non si presenta a lavorare perché è al Grande Fratello. Anzi, ho letto anche commenti in giro che dicevano che “è colpa di Alitalia e del precariato cui l’ha costretta se è dovuta andare al Grande Fratello” (ma forse queste considerazioni si collegano alla premessa iniziale di questo post…).

Ora, ciascuno è libero di fare le sue scelte: se uno vuole andare in televisione, ci va. Però le scelte hanno anche delle conseguenze, che bisogna accettare. Quindi, se uno preferisce fare qualcos’altro che il suo lavoro, molla il suo lavoro e fa questo qualcos’altro.

In un paese normale, dovrebbe essere superfluo dire che è giusto tutelare i dipendenti, ma che la tutela deve essere proporzionale anche al “bisogno” e all”impegno” di questi. Se si mettono tutti sullo stesso piano, o se peggio ancora si privilegia qualcuno solo perché gode di un po’ di notorietà, è un calcio nel sedere a chi ha realmente bisogno e a chi vorrebbe “lavorare bene”.

In un paese normale, dovrebbe anche essere superfluo dire che se uno ha un lavoro, deve andarci (o lasciarlo se preferisce avere tempo per altre cose). Già, ma l’Italia non è un paese normale…

Banche e Risparmio [http://banche.blogspot.com]
Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]
Banche e Risparmio ha cambiato indirizzo: aggiorna i tuoi link con il nuovo indirizzo www.banknoise.com!

2 pensieri su “Se tutelare i dipendenti di Alitalia vuol dire tenere il posto alla tipa del Grande Fratello, siamo a posto…”

  1. Giustissimo! questa tizia aveva già pianificato tutto mettendosi in mostra davanti a tutte le telecamere e facendosi invitare da Santoro (ha fatto fesso pure lui!), per poi trovarsi un posto nella TV, senza saper fare nulla (il GF é l’ideale).
    E mo’ dovremmo pagare pure la sua cassa integrazione? ma licenziatela subito e lasciate il posto alla gente che lavora sul serio.

  2. D’accordissimo.
    Magari la licenziassero senza alcun indennizzo o cassa integrazione. Lei e tanti dei “lavoratori” Alitalia, e di buona parte del settore pubblico…

I commenti sono chiusi.