0 Flares 0 Flares ×

L’Analisi Tecnica, ossia quel metodo di analisi degli andamenti finanziari basato su dati storici numerici (principalmente quotazioni e volumi scambiati) e grafici è uno strumento molto usato per cercare di fare previsioni e prendere decisioni di acquisto o vendita di titoli.

Per quanto sia uno strumento “potente”, rimango sempre un po’ perplesso quando scopro che alcuni usano queste tecniche senza preoccuparsi minimamente del significato dei numeri. In altre parole: sanno ogni dettaglio sull’andamento delle quotazioni, ma non hanno neppure una vaga idea di che cosa fa l’azienda (o il settore) in cui stanno investendo, né la contestualizzano in un ambiente economico. La quotazione diventa un qualcosa di indipendente, ed a sé stante.

Credo che questo atteggiamento sia rappresentativo di come la mentalità del mondo finanziario si sia nel tempo distorta: quando i numeri perdono il collegamento con ciò che rappresentano si creano i presupposti perché si creano “bolle” o “crolli” ingiustificati.

Ovviamente, non voglio certo dire che l’analisi tecnica sia uno strumento pericoloso o dannoso, anzi: però credo vada quantomeno affiancata da altri metodi di analisi (per esempio la cosiddetta analisi fondamentale) ed ad una “lettura” del contesto economico generale.

Banche e Risparmio [http://banche.blogspot.com]
Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]
Banche e Risparmio ha cambiato indirizzo: aggiorna i tuoi link con il nuovo indirizzo www.banknoise.com!

banknosie.comAnalisi Tecnica,finanzaL'Analisi Tecnica, ossia quel metodo di analisi degli andamenti finanziari basato su dati storici numerici (principalmente quotazioni e volumi scambiati) e grafici è uno strumento molto usato per cercare di fare previsioni e prendere decisioni di acquisto o vendita di titoli.Per quanto sia uno strumento 'potente', rimango sempre un...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti