Altra "sorpresa" maxi perdita di Deutsche Bank

0 Flares 0 Flares ×

Continuano le “sorprese“. O almeno quelle che in molti sembrano considerare tali. L’ultima è che Deutsche Bank chiuderà il 2008 con un bilancio in passivo per 3,9 miliardi di Euro. Lo Stato entrerà nel capitale (anche se con una quota relativamente piccola il 2,5%), per supportare la banca.

Si tratta del primo risultato passivo della storia della banca, sulla quale è pesato un quarto trimestre che ha accumulato perdite per 4,8 miliardi di Euro. Va detto che sembrerebbero perdite in grossa parte legate ai Credit Default Swaps (secondo quanto riporta RGEMonitor), anche se il dato non sembra essere ufficializzato. E questo giustificherebbe il fatto che le perdite siano state così concentrate nel periodo e inattese da molti: per fare un paragone impreciso ma per dare un’idea all’“uomo comune” del significato, i CDS sono in pratica assicurazioni sui crediti, per cui si può immaginare che sia come se una compagnia di assicurazione si trovasse in passivo perché improvvisamente i suoi clienti fanno tutti degli incidenti.

Va detto però che il risultato negativo di Deutsche Bank non è in ogni caso una sorpresa di oggi: infatti già a metà dicembre Deutsche Bank aveva deciso di non rimborsare 1 miliardo di euro di callable bond, una mossa (legittima dal punto di vista contrattuale) che rompeva una prassi consolidata ed aveva sollevato molte proteste da parte degli investitori istituzionali.

Banche e Risparmio [http://banche.blogspot.com]
Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]
Banche e Risparmio ha cambiato indirizzo: aggiorna i tuoi link con il nuovo indirizzo www.banknoise.com!

2 pensieri su “Altra "sorpresa" maxi perdita di Deutsche Bank”

  1. Ciao,
    è vero che lo stesso giorno sempre la Deutsche Bank ha sconsigliato i suoi clienti d’investire in Italia (o sulle banche italiane)?

    Grazie

  2. Sinceramente non so in che termini questo sia avvenuto: non mi risulta che ci siano stati “sconsigli” in modo formale. Che poi allo sportello la gente sia stata istruita a dire “date i vostri soldi a noi anziché ad altri” non stupisce più di tanto…

I commenti sono chiusi.