0 Flares 0 Flares ×

Continua piacevolmente a stupire Banca IFIS, che nonostante il taglio dei tassi da parte della BCE continua a lasciare invariato al 4,75% il tasso di interesse del suo conto di deposito Rendimax. Lo stesso era avvenuto in occasione dei precedenti tagli, l’8 ottobre ed il 6 novembre scorsi.

Rendimax inizia ad avere un differenziale di rendimento notevole rispetto agli altri conti di deposito, ed è facile indovinare che questo nuovo soggetto conquisterà una fetta significativa di questo mercato.

La domanda che viene da farsi è come fa Banca IFIS a permettersi di offrire condizioni del genere? Possiamo fare un’ipotesi: l’obiettivo primario rimane quello di consolidare la propria posizione in un mercato per lei nuovo (infatti Rendimax è l’unico prodotto di Banca IFIS “per i privati”, dato che altrimenti offre servizi solamente alle aziende), grazie anche a conti relativamente a posto in quanto ha sempre avuto un business molto specifico e focalizzato.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.combanca ifis,banche,banche online,conti di deposito,rendimax,tassiContinua piacevolmente a stupire Banca IFIS, che nonostante il taglio dei tassi da parte della BCE continua a lasciare invariato al 4,75% il tasso di interesse del suo conto di deposito Rendimax. Lo stesso era avvenuto in occasione dei precedenti tagli, l'8 ottobre ed il 6 novembre scorsi.Rendimax inizia...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti