0 Flares 0 Flares ×

Nonostante il taglio dei tassi da parte della BCE, Banca IFIS lascia ancora invariati i tassi di Rendimax, il conto di deposito da poco introdotto sul mercato, come aveva già fatto in occasione del precedente taglio dei tassi, e li lascia quindi al 4,75% lordo, 3,53% netto considerando la capitalizzazione trimestrale. Un tasso realmente degno di nota, dato che stiamo parlando di un deposito “a vista” (sono pochi i conti di deposito concorrenti che offrono di più, e bisogna andare su soluzioni nelle quali bisogna vincolare il capitale per almeno qualche mese).

Una politica, quella di Banca IFIS, decisamente aggressiva, che dimostra una solida volontà di conquistare una quota di mercato nel panorama dei conti di deposito.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Comments

  1. ciao mark, penso che sia un’ottima mossa di mercato quella di banca ifis.
    Dicono che in pochi mesi la bce taglierà i tassi fino ad arrivare al 2%. come pensi che si adegueranno iw bank e we bank? se riducono ancora di più penso che una bella fetta di clientela se ne andrà. cosa ne pensi?

  2. IWBank e WeBank (come la maggior parte delle banche) credo che dovranno inevitabilmente adeguarsi, Banca IFIS ha in questo momento il vantaggio che sta lanciando il nuovo prodotto può probabilmente “permettersi” di essere in perdita.

  3. Banca IFIS è una banca indipendente che offre servizi per le aziende, ed in particolare è sempre stata specializzata sul factoring e sul leasing. Rendimax è il primo servizio che offrono “aperto ai privati”.

    Italease non c’entra nulla, a parte
    essere (stata) una banca che in teoria avrebbe dovuto avere un simile target di mercato, anche se però si è data alle speculazioni ed è finita come sappiamo.
    Qui c’è il profilo di Banca IFIS tratto dal sito di Borsa Italiana

Comments are closed.