0 Flares 0 Flares ×

Sento e leggo sempre più gente lamentarsi degli eccessivi rischi che si sono prese le banche nella concessione di prestiti e mutui. Certamente c’è stato un eccesso nel rischio assunto, eccesso che abbiamo sottolineato moltissime volte.

Trovo però curioso, come avevamo evidenziato già qualche tempo fa, l’atteggiamento di chi adesso invoca una politica a “rischio zero”. Qualche mese fa erano in molti a lamentarsi che le banche facevano difficoltà a concedere prestiti e mutui ai lavoratori precari e a chi non poteva offrire solide garanzie, e magari del fatto che come conseguenza del maggior “rischio” a queste figure applicavano tassi più alti. Oggi ci si lamenta del fatto che sono stati concessi prestiti senza garanzie adeguate.

Val la pena allora ricordare che rischio zero nei prestiti vuol dire in primo luogo che non devono essere concessi prestiti a lavoratori precari o a tempo determinato, e a chi non ha un patrimonio elevato. Davvero è questo che si vorrebbe?

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.commutui,mutui subprime,precari,rischioSento e leggo sempre più gente lamentarsi degli eccessivi rischi che si sono prese le banche nella concessione di prestiti e mutui. Certamente c'è stato un eccesso nel rischio assunto, eccesso che abbiamo sottolineato moltissime volte.Trovo però curioso, come avevamo evidenziato già qualche tempo fa, l'atteggiamento di chi adesso...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti