0 Flares 0 Flares ×

Tra i vari conti di deposito, non avevamo ancora parlato di Conto Extra di Sparkasse Italia. Sparkasse è una banca radicata in principalmente Carinzia (nel sud dell’Austria, quindi), con filiali in Slovenia, ma anche in Italia, in particolare nella zona di Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Conto Extra, il conto di deposito di Sparkasse, prevede una sorta di “promozione automatica“, cioè per i primi sei mesi dall’apertura del conto, il tasso di interesse applicato è il 4,875% (lordo – 3,558% netto), e successivamente il 3,50% (2,555% netto). Lo stesso tasso viene applicato alle somme superiori a 100.000 Euro.

Quello della “promozione automatica” è meccanismo interessante e a mio parere anche corretto, più chiaro di altre promozioni a durata prefissata e limitata ma continuamente rinnovate. Anche se chiaramente dal punto di vista del marketing per la banca genera meno “pressione” sui potenziali clienti per l’apertura: ma non mettere pressione ai clienti credo vada considerato un pregio.

In ogni caso si può dire che il tasso promozionale è certamente meritevole di attenzione, mentre il tasso standard è più o meno nella media (comunque superiore ad esempio a Conto Arancio, il cui tasso standard è solo il 3,00% lordo). Il conto prevede però capitalizzazione solamente annuale (e non trimestrale come molti altri conti di deposito). Non un grosso limite, certo, ma la cosa va tenuta presente.

L’imposta di bollo è a carico della banca (fatto tipico dei conti di deposito, con la grande eccezione di Santander di cui abbiamo parlato qualche giorno fa): Conto Extra di Sparkasse si configura quindi come un conto completamente gratuito e senza spese (non ci sono neppure spese per operazioni o altri canoni).

L’unica spesa (ma può essere considerata più una sorta di sanzione) è che in caso di operazione svolta verso coordinate bancarie incomplete è previsto un addebito di 7 Euro: non è chiaramente una singolarià di Sparkasse, ne parlo solamente perché personalmente questi costi introdotti dalle banche dopo l’obbligatorietà dell’uso dell’IBAN mi sembrano tendenzialmente eccessivi, dato che l’unica differenza tra IBAN e le normali coordinate bancarie sta nell’introduzione di alcuni caratteri di controllo, che possono essere calcolati automaticamente.
In ogni caso nella pratica è impossibile vedersi addebitata questa sanzione nel caso di Conto Extra: infatti, come ogni conto di deposito che si rispetti, si possono fare movimenti di denaro solamente da e verso il conto predefinito.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Ricerche Frequenti:

  • sparkasse italia
  • www sparkasse at kaernten/italia

Comments

  1. We are going to be traveling to Italy May 13, and would like to know if we could open a bank account so that we don’t have to pay the 3% withdrawl fee that our american debit cards charge.

    If so is there enough time before May 13 to set up an account and transfer funds from the US, and are there fees to take money out of an ATM in Italy

    Thank you
    Jack Rowse

Comments are closed.