0 Flares 0 Flares ×

Tra i vari conti di deposito, non avevamo ancora parlato di Conto Extra di Sparkasse Italia. Sparkasse è una banca radicata in principalmente Carinzia (nel sud dell’Austria, quindi), con filiali in Slovenia, ma anche in Italia, in particolare nella zona di Veneto e Friuli-Venezia Giulia.

Conto Extra, il conto di deposito di Sparkasse, prevede una sorta di “promozione automatica“, cioè per i primi sei mesi dall’apertura del conto, il tasso di interesse applicato è il 4,875% (lordo – 3,558% netto), e successivamente il 3,50% (2,555% netto). Lo stesso tasso viene applicato alle somme superiori a 100.000 Euro.

Quello della “promozione automatica” è meccanismo interessante e a mio parere anche corretto, più chiaro di altre promozioni a durata prefissata e limitata ma continuamente rinnovate. Anche se chiaramente dal punto di vista del marketing per la banca genera meno “pressione” sui potenziali clienti per l’apertura: ma non mettere pressione ai clienti credo vada considerato un pregio.

In ogni caso si può dire che il tasso promozionale è certamente meritevole di attenzione, mentre il tasso standard è più o meno nella media (comunque superiore ad esempio a Conto Arancio, il cui tasso standard è solo il 3,00% lordo). Il conto prevede però capitalizzazione solamente annuale (e non trimestrale come molti altri conti di deposito). Non un grosso limite, certo, ma la cosa va tenuta presente.

L’imposta di bollo è a carico della banca (fatto tipico dei conti di deposito, con la grande eccezione di Santander di cui abbiamo parlato qualche giorno fa): Conto Extra di Sparkasse si configura quindi come un conto completamente gratuito e senza spese (non ci sono neppure spese per operazioni o altri canoni).

L’unica spesa (ma può essere considerata più una sorta di sanzione) è che in caso di operazione svolta verso coordinate bancarie incomplete è previsto un addebito di 7 Euro: non è chiaramente una singolarià di Sparkasse, ne parlo solamente perché personalmente questi costi introdotti dalle banche dopo l’obbligatorietà dell’uso dell’IBAN mi sembrano tendenzialmente eccessivi, dato che l’unica differenza tra IBAN e le normali coordinate bancarie sta nell’introduzione di alcuni caratteri di controllo, che possono essere calcolati automaticamente.
In ogni caso nella pratica è impossibile vedersi addebitata questa sanzione nel caso di Conto Extra: infatti, come ogni conto di deposito che si rispetti, si possono fare movimenti di denaro solamente da e verso il conto predefinito.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Ricerche Frequenti:

  • sparkasse italia
  • www sparkasse at kaernten/italia
banknosie.combanche,conti di deposito,sparkasseTra i vari conti di deposito, non avevamo ancora parlato di Conto Extra di Sparkasse Italia. Sparkasse è una banca radicata in principalmente Carinzia (nel sud dell'Austria, quindi), con filiali in Slovenia, ma anche in Italia, in particolare nella zona di Veneto e Friuli-Venezia Giulia.Conto Extra, il conto di...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti