0 Flares 0 Flares ×

Alcuni giorni fa Alan Greenspan (ex numero uno della FED) aveva dichiarato che la diminuzione dei prezzi delle case in USA (che ha scatenato la crisi dei mutui subprime) dovrebbe concludersi entro fine 2008 o al più tardi entro i primi mesi del 2009.

Val la pena di sottolineare però che già nell’ottobre 2006 Greenspan aveva dichiarato che “il peggio era passato”, basandosi su una stabilizzazione delle richieste di mutui, quando invece avevamo avuto solo un piccolo antipasto dei mesi successivi.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]