0 Flares 0 Flares ×

Si parla molto del rafforzarsi dell’Euro, e dei problemi che questo comporta. Ma è proprio così? Molti sostengono che sia stato invece il dollaro ad indebolirsi. La distinzione non è secondaria, dato che da questa discendono tutta una serie di considerazioni sulle prospettive economiche e sull’adeguatezza della politica economica in USA e in Europa.

Per cercare di capirne qualcosa in più, ho provato a fare un esperimento: confrontare il cambio Euro/Dollaro con altre monete. Ho quindi provato a mettere su un grafico la variazione del cambio dell’Euro contro il Dollaro e contro un altra quarantina di monete. La curva del dollaro è quella più spessa in nero. Se una curva sta sopra la linea rossa orizzontale indicano che la relativa moneta si è indebolita contro l’euro, mentre se sta sotto vuol dire che si è rafforzata. Il grafico dal 2003 ad oggi che vi riporto è abbastanza descrittivo. E’ vero l’Euro appare essersi un rafforzato rispetto alla media delle altre monete (ci sono più curve sopra che sotto), ma il dollaro è la moneta che ha perso maggior valore rispetto alle altre: peggio hanno fatto solo il Peso Messicano e il Peso Argentino (quest’ultimo, peraltro, perché all’inizio del periodo considerato si avevano ancora gli effetti della crisi economica Argentina).
Insomma, più che di “supereuro”, sembrerebbe più corretto parlare di “minidollaro”.

Cambio dell’Euro contro le seguenti monete:
Dollaro USA, Lek Albanese, Peso Argentino, Dollaro Aus., Marco Bosniaco, Real Brasiliano, Sterlina Inglese, Lev Bulgaro, Dollaro Can., Peso Cileno, Yuan Cinese, Peso Colombiano, Kuna Croata, Corona Ceca, Sterlina egiziana, Oro, Corona Islandese, Rupia Indiana, Shekel Israeliano, Yen, Lats Lettone, Lita Lituano, Dinaro Macedone, Ringgit Malese, Peso Messicano, Dollaro Neozelandese, Guarani del Paraguay, Nuevo Sol Peruviano, Peso Filippino, Zloty Polacco, Nuovo Lei Rumeno, Rublo, Dinaro Serbo, Dollaro Singapore, Rand Sudafricano, Won SudCoreano, Franco Svizzero, Dollaro Taiwanese, Lira Turca, Grivnia Ucraina, Peso Uruguayano
dal 1 gennaio 2003 al 15 marzo 2008

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

banknosie.comcambi,dollaro,Economia,euro,moneteSi parla molto del rafforzarsi dell'Euro, e dei problemi che questo comporta. Ma è proprio così? Molti sostengono che sia stato invece il dollaro ad indebolirsi. La distinzione non è secondaria, dato che da questa discendono tutta una serie di considerazioni sulle prospettive economiche e sull'adeguatezza della politica economica...Opinioni e commenti su economia e finanza, investimenti e prestiti