0 Flares 0 Flares ×

Telepass mi ha attivato qualche giorno fa l’opzione “Premium”, gratuitamente come “uno dei migliori clienti” (avevo in effetti il sospetto di fare un po’ troppi chilometri in auto). Sono andato a vedere che vantaggi offre la promozione e devo dire che sono rimasto, diciamo, perplesso. Non riesco a fare a meno di avere l’impressione che sia un’offerta in stile confusopolio. Questo perché l’opzione “Premium” dà un diritto a sconti su un sacco di cose (benzina, caffè, brioches, hotel, assicurazioni), meno che sull’unica cosa che interessa uno che prende l’autostrada: il pedaggio.
Mi sarebbe sembrato una cosa molto più interessante un’opzione, che magari costasse 10 Euro al mese anziché 0,76€, che però desse diritto ad uno sconto sul pedaggio, ad esempio anche solo dopo la n-esima volta che uno fa la stessa tratta nel mese. Sarebbe stata un’opzione chiara e semplice: uno si faceva due conti in tasca e decideva con cognizione di causa se attivarla o no, e magari incentivava l’uso dell’autostrada anche per tratti relativamente brevi, liberando dal traffico le statali.

Le due offerte di Telepass Premium che sono più interessanti, soprattutto dal punto di vista di Banche e Risparmio, sono in ogni caso quelle di Conto Arancio e di Fineco. Infatti, chi ha attiva l’opzione Telepass Premium e apre un conto corrente con Fineco, riceverà 60 € di bonus sui pedaggi autostradali, e il conto Fineco gratis per 6 mesi (vi ricordo che Fineco prevede un canone mensile di 5,95€, anche se azzerabili).
Analoga offerta per chi apre Conto Arancio, che avrà anche lui un bonus di 60€ sui pedaggi (ovviamente, come per Fineco, il bonus viene riconosciuto solo a chi non ha mai avuto Conto Arancio). Inoltre per chi attiva un mutuo con Mutuo Arancio, riceve un bonus di 150€ sui pedaggi.
Come forse saprete già, a me promozioni di questo genere, con concorsi a premi in stile supermercato, non convincono molto: preferisco quando le aziende si fanno concorrenza a viso aperto sul prezzo e sul servizio.
E per certi versi, mi fa anche un po’ preoccupare che uno possa scegliere un mutuo anziché un altro spinto dal fatto che riceverà un bonus di 150€ in pedaggi autostradali…

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]

Comments

  1. Per evitare queste truffe legalizzate basterebbe utilizzare l’autostrada il meno possibile, e non usufruire del sistema telepass. Però noto che tutti si lamentano dell’elevato costo dei pedaggi, ma alla fine le autostrade sono piene. Il problema sono gli italiani, non chi studia queste truffette.

Comments are closed.