0 Flares 0 Flares ×

Sembrerebbe che IWPower180, il “pronti contro termine” di IWBank, che richiede di bloccare di il capitale per 180giorni, renda meno dell’equivalente a 30 giorni. Infatti, IWPower30 rende il 3,09% netto, IWPower90 il 3,14% e IWPower180 solo il 3,04%.
Inoltre, si può notare una discesa generalizzate dei rendimenti di IWPower “investimento”. Infatti, poco più di un mese i rendimenti erano decisamente più alti: rispettivamente 3,30%, 3,35% e 3,45%. La ragione di questa diminuzione dei rendimenti, così della situazione “anomala” in per cui IWPower180 rende meno del corrispondente a 30 giorni è probabilmente da ricercare nell’andamento dei BOT, titoli sui cui si basa il PCT di IWPower.
I BOT, infatti, sono emessi attraverso un meccanismo di asta, e il rendimento è dato dallo scarto di emissione (es. se offro 98 per un BOT che vale 100, il mio rendimento è 2), per cui maggiore è la domanda di BOT, minore sarà il loro rendimento. E in questo periodo, la domanda è elevata, in quanto vi sono numerosi investitori che preferiscono andare sul “sicuro” dei Titoli di Stato anziché sulla borsa, quantomai incerta in queste settimane.

Banche e Risparmio [http://www.banknoise.com]