Webank al 6%

0 Flares 0 Flares ×

Mi pare molto interessante la promozione del conto @me di We@bank, del gruppo Bipiemme, che promette il 6% lordo a chi apre il conto a chi aderisce al conto entro il 31 agosto, fino al 31 dicembre 2007. Si tratta di un’offerta che credo ponga We@bank al “top”, superando anche la promozione di Websella che offre il 5% lordo (però solo fino a fine settembre).

Il tasso base mi pare molto interessante a prescindere dalla promozione (3,90% lordo – 2,878% netto), che può arrivare al 4,25% lordo se si fanno 18 o più eseguiti di borsa al trimestre. Insomma, un tasso netto che si avvicina molto a quanto offerto da IWPower (2,974% netto), però va considerato che IWPower è un conto di deposito, per quanto “a vista” (cioè in cui si possono prelevare e versare soldi senza aver “tempi di valuta” intermedi), e che IWBank sul conto vero e proprio dà lo 0%.

Se siete tentati da questa promozione, tenete presenti un paio di cose. Innanzi tutto, il conto @me è un “vero” conto corrente e non un conto di deposito. Questo vuol dire possibilità di fare tutte le tipiche operazioni bancarie (il che implica anche che dovete stare attenti all’aspetto della sicurezza), e quindi è soggetto all’imposta di bollo di 34,20€ /anno, che di conseguenza dovete detrarre dal maggior guadagno che vi aspettate di ottenere da questa promozione quando fate i conti per vedere se realmente vi conviene (li fate i conti, vero? mi raccomando, mai farsi trascinare da vantaggi solo apparenti). Un aspetto interessante è che il conto permette di avere gratuitamente Bancomat internazionali (con la possibilità di prelevare gratuitamente sia dagli sportelli Bipiemme che da quelli degli altri istituti) e carta di credito (VISA o Mastercard)

Come conto corrente online, @me è abbastanza interessante, anche se ci sono un paio di cose a cui stare un attimo attenti:

  • Il tasso del 3,90% viene riconosciuto solo a giacenze fino a 50.000€ (che non sono comunque assolutamente pochi…), sulla parte che supera questa cifra il tasso è un più modesto 1,25%.
  • I bonifici sono a pagamento (0,75 per quelli “normali” e 0,65 per quelli ricorrenti), così come le RIBA e le RID. Per poter effettuare operazioni in numero illimitato è possibile scegliere di pagare un canone forfettario di 18€ /anno.

Ah, come al solito, mini-disclaimer conclusivo: leggete con attenzione i fogli informativi, per vedere tutte le condizioni, questa che avete letto è solo una sintesi dei punti secondo me erano i più salienti, e potrebbe anche darsi che non abbia capito un’acca… :)

Banche e Risparmio [http://www.banknosie.com]

6 pensieri su “Webank al 6%”

  1. Come accenavo nel mio post sulla promozione We @ Bank, sto preparando la scheda del conto per il mio blog.

    La prima cosa interessante è che passato il periodo promozionale non mi sembra poi così conveniente, rispetto ad altri conti tipo Fineco i IWBank.

    L’altra cosa interessante è che ci sono molte b anche in questo periodo che stanno battagliando sul tasso… speriamo che qualcosa si muova e che ne beneficino i consumatori…

  2. Come accenavo nel mio post sulla promozione We @ Bank, sto preparando la scheda del conto per il mio blog.

    La prima cosa interessante è che passato il periodo promozionale non mi sembra poi così conveniente, rispetto ad altri conti tipo Fineco i IWBank.

    L’altra cosa interessante è che ci sono molte b anche in questo periodo che stanno battagliando sul tasso… speriamo che qualcosa si muova e che ne beneficino i consumatori…

  3. Grazie, bel lavoro.
    Ho visto che anche Websella da il 6% fino a fine anno. Sarebbe interessante fare un confronto tra i due.

  4. Grazie, bel lavoro.
    Ho visto che anche Websella da il 6% fino a fine anno. Sarebbe interessante fare un confronto tra i due.

I commenti sono chiusi.